19/03/11  - Sospensione efexor - Mente e cervello

19 marzo 2011

Sospensione efexor





Domanda del 19 marzo 2011

Domanda: Sospensione efexor


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 19 marzo 2011.

Egr.Dr. Ciampelli vorrei esporle il mio problema...
Per Disturbo d'ansia generalizzato ho assunto per 2 anni citalopram 20mg interrotto gradualmente ma con ricaduta dei sintomi e successivamente ho cambiato farmaco e mi sono orientato sull'efexor 75mg RP che mi e' sembrato un farmaco veramente innovativo e completo. Ora dopo 2 e mezzo di assunzione e senza alcun disturbo, con uno stile di vita che ha assunto nuovamente colore si ripresentano le ombre e le incertezze derivanti da una eventuale dismissione del farmaco. Dapprima ero entusiasta di provare a sospenderlo nnuovamente senonche' il mio psichiatra ha gettato alcune ombre sul fatto che in letteratura chi ha sospeso alcune SSRi, e si sono ripresentati i sintomi depressivi, poi hanno dovuto cambiare farmaco perche' lo stesso paziente non rispondeva piu' alla terapia pre-sospensione. In definitiva e' possibile che sospendendo Efexor e disgraziatamente dovendolo riassumere, lo stesso non faccio piu' effetto su di me? cordialmente ringrazio per la sua risposta.

PS.: sto effettuando anche terapia cognitivo comportamentale

La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
L’autolesionismo diventa digitale e passa dai social network
Mente e cervello
11 dicembre 2017
Notizie
L’autolesionismo diventa digitale e passa dai social network
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni
Mente e cervello
23 novembre 2017
Notizie
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni