11/02/13  - Sospetta sacroileite - Scheletro e Articolazioni

11 febbraio 2013

Sospetta sacroileite





Domanda del 11 febbraio 2013

Domanda: Sospetta sacroileite


Domanda di Scheletro e Articolazioni, inviata in data 11 febbraio 2013.

Salve,sono una donna di 49 anni,mi é stata diagnosticata una sindrome da conflitto acetabolate all'anca destra ,eseguita la risonanaza con contrasto,ora il mio medico di base mi ha prescritto una radiografia al bacino anche per valutare la situazione e per vedere come sono messe le anche,eseguita l'anno scorso evidenziava un'inizio di artrosi e una riduzione della rima articolare a destra dove ho il conflitto,eseguita anche risonanza magnetica bacino che non ha evidenziato nulla di infiammatorio, sospetta una sacroileite per la presenza del fattore reumatoide positivo gli altri valori,c reattiva,Ves e creatinina sono tutti a posto,ho una tiroidite di Hashimamoto e sono stata visitata da un immunologo il quale mi ha tranquillizzata,dicendomi che il reuma test é positivo per una mia autoimmunità e di tenerlo sotto controllo come ho fatto.I valori sono uguali all'anno scorso:30 su 15.Ho dolore alla zona lombare da due anni per discopatia in L3,L4,L5-L4,L5-S1non so cosa pensare se dipende dall'anca o dalla schiena il mio problema ho fastidio anche nel sacro,all'età di ventanni mi sono incrinata il coggige.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Scheletro e Articolazioni



Potrebbe interessarti
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Scheletro e articolazioni
03 ottobre 2017
News
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Scheletro e articolazioni
25 settembre 2017
Interviste
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Troppa Tv mette a rischio la mobilità
Scheletro e articolazioni
12 settembre 2017
News
Troppa Tv mette a rischio la mobilità