01/07/08  - Sospetto tia - Mente e cervello

01 luglio 2008

Sospetto tia




Domanda del 01 luglio 2008

Domanda


Buongiorno,vorrei porLe 1 domanda che ogni tanto mi torna in mente...premetto di essere una persona molto ansiosa,curata in passato x un grave lutto famigliare, con antidepressivi,ansiolitici,anche tutt'ora assumo ancora saltuariamente elopram da 20 mg,1 al di',e quando mi sento un po' tesa, tienor da 10 mg sempre 1 al di'. Detto questo,una mattina come tante altre,mi reco a far spesa in paese con mia madre,mio padre e il mio bimbo,esco da un negozio,mi siedo in macchina e all improvviso sento un leggero fastidio vicino all'acchio sin,come se qualcosa mi avesse appena toccato,come con la punta di una biro,subito dopo ho la testa che no gira ma me la sento strana,vado verso mia madre e camminando mi sento i muscoli della lingua e collo strani,come tesi e nello stesso tempo molli...risaliamo in macchina,lo dico a mia madre e mentre parlo permane la sensazione.Arrivati sotto casa,tempo3-4 minuti tutto passato.Salgo a casa e mi riprende,pero' questa volta sento le braccia come senza forza,dal gomito alle mani...spaventatissima,vado al p.s che dista 10 minuti da me,durante il tragitto mi passa ogni sintomo.Al p.s.descrivo cosa mi e' accaduto,il dottore mi fa 1 visita neurologica e mi dice di stare tranquilla,che e' stato un episodio d'ansia,infatti mi da' del lexotan e mi rimanda a casa subito,anche se io insistevo per una tac,r.m,o elettroencefalogramma.... Cosa puo' essere accaduto?forse un tia?Dopo poco tempo ho fatto un ecografia ai tronchi sovraortici ed era perfetto,faccio abb regolarmente,1 volta l'anno,elettrocardiogramma ed ecocardiogramma e risulta nella norma,a parte un lieve difetto alla valvola mitrale che per altro non mi da' alcun fastidio..Mi puo' dare delucidazioni in merito?Se ora a distanza di 2 anni facessi una tac o R.M.e se fosse stato un tia,lo evidenzierebbe sempre? La ringrazio per la Sua risposta e Le auguro un buon lavoro. Barbara. n.b. Non fumo e non ho mai bevuto alcolici.
Risposta del 04 luglio 2008

Risposta di MILENA DE MARINIS


La sintomatologia che descrive non può riferirsi ad un TIA.
Per sua tranquillità, le consiglio di effettuare una Risonanza Magnetica cerebrale per dirimere ogni dubbio.
Effettui poi una visita neurologica.

Dott.ssa Milena De Marinis
Universitario
Specialista in Neurologia
ROMA (RM)



Il profilo di MILENA DE MARINIS
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Cefalea
Mente e cervello
16 aprile 2018
Schede patologia
Cefalea
Epilessia. Regole di primo soccorso
Mente e cervello
10 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Epilessia. Regole di primo soccorso
Alzheimer, le comunità Dementia Friendly
Mente e cervello
09 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Alzheimer, le comunità Dementia Friendly