22/11/04  - Stanchezza, sonnolenzaq - Malattie infettive

22 novembre 2004

Stanchezza, sonnolenzaq





Domanda del 22 novembre 2004

Domanda: Stanchezza, sonnolenzaq


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 22 novembre 2004.

Buon giorno , sono una madre di 27 anni e da qualche mese accuso diversi disturbi di stanchezza e sonnolenza. Tutto e' iniziato nel mese di luglio: ho accusato una stanchezza estrema e non riuscivo piu' ad effettuare nessun lavoro, nemmeno i piu' semplici. Il mio medico subito mi ha prescritto diversi esami del sangue i quali hanno rilevato un alto valore di CPK e di colesterolo e la pressione arteriosa molto bassa. Mi e' stato poi prescritto un ECG COMPLETO per verificare se i valori errati delle CPK fossero dovuti a problemi di cuore, ma questo esame ha dato esito negativo. Premetto anche che sono aumentata di peso di circa 5-7 kg e le mie gambe e l'addome si sono gonfiati e pure mi sono comparsi dolori addominali(qualche volta) associati a stitichezza. Con l'assunzione di carnitene, i valori delle CPK sono rientrati nella norma, ma il colesterolo rimane sempre alto, sia quello totale sia HDL. IL valore elevato di colesterolo potrebbe essere dovuto all'assunzione della pillola Yasmin ma la stanchezza , spossatezza e sonnolenza a cosa possono esser dovuti??? Gli esami del sangue, l'emocromo completo e le urine sono tutte nella norma. CHIEDO GENTILMENTE UNA VS. RISPOSTA. Grazie mille Lorena
Risposta del 25 novembre 2004

Risposta di VINCENZO MARTUCCI


Anche se con il carnitene il CPK è rientrato nella norma il problema da Lei riferito mi sembra degno di essere sottoposto al più presto all'attenzione di un neurologo. Il CPK può innalzarsi per un alterazione del trofismo muscolare legato a fatti degenerativi a carico delle fibre nervose. Occorre il parere dello specialista ed eventuali indagini strumentali che potrà ritenere utile prescriverLe.


Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Il profilo di VINCENZO MARTUCCI
Risposta del 02 dicembre 2004

Risposta di LAURA AURIEMMA


proporrei anche un'indagine sulla funzionalità tiroidea. e gradirei conoscerne i risultati
grazie



Dott.ssa Laura Auriemma
Medico Ospedaliero



Il profilo di LAURA AURIEMMA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti