01/03/07  - TAMPONE VAGINALE ENDOCERVICALE - Salute femminile

01 marzo 2007

TAMPONE VAGINALE ENDOCERVICALE





Domanda del 01 marzo 2007

Domanda: TAMPONE VAGINALE ENDOCERVICALE


Domanda di Salute femminile, inviata in data 01 marzo 2007.

Buon giorno, ho eseguito il tampone vaginale endocervicale dopo avere eseguito una terapia contro la candida rilevata il mese scorso. I risultati sono i seguenti: tampone cervicale: forme microbiche al gram: presenti miceti lievitiformi: discreto numero lattobacilli: alcuni cellule epiteliali: discreto numero esame microscopio tampone vaginale: forme microbiche al gram: presenti miceti lievitiformi: alcuni lattobacilli: numerosi cellule epiteliali: discreto numero Trichomonas vaginalis: negativo tampone vaginale: positivo identificazione biochimica: candida albicans in alta carica Michoplasma hominis: negativo ureaplasma urealyticum: negativo ricerca chlamidia: negativo ricerca gonorrhea: negativo. Vorrei sapere se devo preoccuparmi nel caso vi fosse la candida. E dato che avevo in mente di fare un bambino se devo sospendere questo progetto. E cosa posso fare per debellare questa candida recidiva. Grazie SAbina
Risposta del 04 marzo 2007

Risposta di ALBERTO BASSI


Se questo è il risultato dopo la terapia, c'è ancora l'infezione da candida e purtroppo dovrà rifare un'altra terapia, con farmaci diversi da quelli appena usati. Una terapia simile dovrà farla anche il suo partner, poi alla guarigione potrete pensare alla gravidanza.

Dott. Alberto Bassi
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
SAN FERMO DELLA BATTAGLIA (CO)



Il profilo di ALBERTO BASSI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute femminile



Potrebbe interessarti