20/01/09  - TAS E VES ALTERATE - Malattie infettive

20 gennaio 2009

TAS E VES ALTERATE





Domanda del 20 gennaio 2009

Domanda: TAS E VES ALTERATE


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 20 gennaio 2009.

HO UNA BIMBA DI 7 ANNI CON GHIANDOLA PAROTIDEA ROVINATA DA TRAUMA ADENOIDI DI III GRADO E LINFONODI E ADENOPATIE SEMPRE ATTIVE NEL LATO DELLA SUDDETTA GHIANDOLA SX DALLE ANALISI LA TAS 1000 E LA VES 24 CHE DEVO PENSARE?
Risposta del 23 gennaio 2009

Risposta di TONINO GRASSO


Bisogna tenere distinti i vari problemi: se il trauma alla parotide è relativamente recente, le adenopatie dallo stesso lato si spiegano con esso e perciò non debbono preoccupare. L'ipertrofia delle adenoidi deve essere valutata da uno specialista ORL per un eventuale intervento. TAS e VES aumentate sono indici, il primo, di un'avvenuto contatto con lo streptococco, la seconda, di uno stato flogistico in atto che però potrebbe essere dovuto anche al trauma e/o all'ipertrofia delle adenoidi.. Il comportamento da seguire per questo terzo problema è il seguente: ripetere a distanza di tempo il TAS per evidenziarne un eventuale aumento od una diminuzione, e fare un tampone con antibio gramma per lo streptococco beta-emolitico, oltre che un esame delle urine alla ricerca di un'eventuale microematuria.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)



Il profilo di TONINO GRASSO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Malattie infettive
27 novembre 2017
Notizie
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza
Malattie infettive
04 settembre 2017
Notizie
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza