14/03/08  - Tensione intestinale e stitichezza/diarrea - Stomaco e intestino

14 marzo 2008

Tensione intestinale e stitichezza/diarrea




Domanda del 14 marzo 2008

Domanda


Salve! Ho 33 anni e da quasi due mesi sento un leggero fastidio nella parte bassa a sinistra della zona addominale. Non si tratta di un dolore, ma più che altro di una specie di "irritazione" dell'intestino. Il fastidio è presente soprattutto se sono seduto, si attenua molto in posizione eretta e sparisce completamente quando sono steso a letto.
Congiuntamente alterno periodi di Stitichezza (evacuazioni ogni due giorni e di ridotta entità con feci di colore chiaro e forma non definita, contenenti parti di cibi non completamente digeriti) a singoli episodi di Diarrea (quattro episodi in questi due mesi). Alla semplice ispezione visiva non ho mai trovato sangue misto alle feci.
In due casi la Diarrea è stata preceduta da una leggera nausea, inappetenza,ed in un caso da una leggera alterazione della temperatura corporea (37,3°).
Quando sopraggiunge la Diarrea è accompagnata sempre da notevole meteorismo e tensione di tutta la zona addominale, con peggioramento della sensazione di irritazione dell'intestino. Nelle prime due settimane del periodo su indicato ho perso circa 3Kg di peso, che ora si è stabilizzato.
Il mio medico curante, a seguito di una visita con palpazione dell'addome, avendo riscontrato una "corda colica" mi ha prescritto Debridat capsule molli. Il farmaco mi sembra abbia avuto un effetto molto limitato, ed oggi lo stesso medico ha deciso di interrompere la cura con Debridat prescrivendomi della semplice Enterogermina.
Ad oggi l'unico esame che ho fatto è stata una ecografia della zona inguinale/fossa iliaca sinistra ed epato biliare. L'unica rilievo dell'ecografia è stato "Presenza di meteorismo enterocolico di cospicua ntità"
Concludo aggiungendo che a mia madre è stato diagnosticato e rimosso un tumore al colon all'età di 39 anni.

Mi piacerebbe avere la vostra opinione in merito ai sintomi descritti. Non è il caso che io faccia qualche esame specialistico per stabilire in modo più chiaro l'origine di questi sintomi ? E' bene che io mi rivolga ad uno specialista ?

Grazie
Risposta del 17 marzo 2008

Risposta di SANDRO BOSCHETTO


Buongiorno credo sia opportuno che si faccia visitare e consigliare dal Gastroenterologo.
La familiarita' di I° grado per neoplasia del colon impone una colonscopia di screening al di sopra dei 40 anni da valutare piu' specificamente nel suo caso vista la presenza di sintomi e magari dopo esecuzione di test per la ricerca del sangue occulto fecale .

Dott. Sandro Boschetto
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Gastroenterologia
RIETI (RI)



Il profilo di SANDRO BOSCHETTO
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Stomaco e intestino



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Torta tutta mele con farina di mais
Stomaco e intestino
17 novembre 2017
Le ricette della salute
Torta tutta mele con farina di mais
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata
Stomaco e intestino
28 settembre 2017
Notizie
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata