16/06/08  - Terapia dell'ipertensione oculare - Occhio e vista

16 giugno 2008

Terapia dell'ipertensione oculare





Domanda del 16 giugno 2008

Domanda: Terapia dell'ipertensione oculare


Domanda di Occhio e vista, inviata in data 16 giugno 2008.

Gentile Dottore, mio marito, 46 anni, ha scoperto un paio di anni fa di avere ipertensione oculare. Da allora è in terapia con Xalatan, una goccia ad occhio ogni sera. Da poco meno di un anno vede delle mosche volanti. Abbiamo chiesto all'oculista che lo segue e ci ha risposto che si tratta del vitreo posteriore che si è staccato. Leggendo su inernet qualcosa sulle mosche volanti, ho scoperto che il fenomeno viene velocizzato in caso di miopia, e mio marito è fortemente miope (8,25/10; 9/10) e che per ritardarlo, invece, bisogna, tra le altre cose, bere molto perché è legato alla mancata idratazione. Ora, vista l'ipertensione oculare e la terapia, che essenzialmente va a diminuire l'idratazione dell'occhio, vorrei sapere se la comparsa delle mosche può essere imputata alla terapia con Xalatan, se e come evolverà, con quale velocità e che conseguenze a lungo termine potrebbe portare. Ringraziando la cortese attenzione, resto in attesa della Sua risposta.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Occhio e vista



Potrebbe interessarti