17/11/04  - Terapia ipertensione e prostata - Malattie infettive

17 novembre 2004

Terapia ipertensione e prostata





Domanda del 17 novembre 2004

Domanda: Terapia ipertensione e prostata


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 17 novembre 2004.

Egregio Dottore,
Ho 65 anni e da circa 5 anni soffro di Ipertensione (all'inizio della terapia 160/80), ora tenuta sotto controllo con 3/4 di compressa (100mg.) di Atenol + 1 compressa di Lercadip. Il 2 di novembre ho avuto un episodio di Cistite con sangue nell'urina. Dopo aver assunto 2 bustine di Fosfomicina, l'urina è tornata chiara e la minzione giornaliera normale. Ho fatto l'esame del PSA ed è risultato negativo. Fatto anche controllo transrettale della prostata che è risultata "discretamente ipertrofica". A seguito di ciò l'urologo mi ha prescritto una compressa di Omnic 0,4 mg. da assumere alla sera dopo cena per ridurre o eliminare il fenomero della nicturia (3 volte per notte). Sono in attesa di fare ecografia reni e vescica nonchè esame citologico delle urine.
Domanda: siccome sono stato informato dallo specialista che con l'assunzione di Omnic si può avere un abbassamento della pressione ed essendo Omnic un "farmaco ad attività bloccante i recettori alfa adrenergici", vorrei sapere se ci può essere incompatibilità nell'assunzione di Atenol e Omnic.
Grazie

Risposta del 22 novembre 2004

Risposta di LORENZO SIRI


Caro Signore,
non c'è incompatibilità fra i farmaci suddetti, ma può esserci sommazione degli effetti. Continui pure la terapia controllando un pò più spesso la pressione, per una eventuale riduzione del dosaggio dell'atenololo o della lercanidipina.



Dott. Lorenzo Siri
Casa di cura convenzionata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
NOCERA INFERIORE (SA)




Il profilo di LORENZO SIRI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti