12/09/03  - Terapia o diagnosi differenziale - Stomaco e intestino

12 settembre 2003

Terapia o diagnosi differenziale





Domanda del 12 settembre 2003

Domanda: Terapia o diagnosi differenziale


Domanda di Stomaco e intestino, inviata in data 12 settembre 2003.

dopo vacanza greca (non eccessi alimentari ) inizio disturbi alla lingua(patinati margini laterali, bruciore,senso di anestesia) sapore acido in gola. Avendo curato 6 anni fa sabbia biliare con t. medica con esito positivo il medico curante mi ha riprescritto tale terapia con anche vitamina B. Purtroppo nessun miglioramento. Cosa si può fare per essere sicuri che la terapia sia giusta?
Risposta del 17 settembre 2003

Risposta di ANTONIO MARRAFFA


Il consiglio che le do è di consultare uno specialista gastroenterologo,perchè potrebbe essere un problema di reflusso gastroesofageo da causa da definire.

Dott. ANTONIO MARRAFFA
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata


Il profilo di ANTONIO MARRAFFA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata
Stomaco e intestino
28 settembre 2017
News
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata
Reflusso acido? Ecco la giusta alimentazione per tenerlo a bada
Stomaco e intestino
15 settembre 2017
Focus
Reflusso acido? Ecco la giusta alimentazione per tenerlo a bada
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”
Stomaco e intestino
11 agosto 2017
Le ricette della salute
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”