28/05/08  - Tiroidite di hashimoto - Allergie

28 maggio 2008

Tiroidite di hashimoto





Domanda del 28 maggio 2008

Domanda: Tiroidite di hashimoto


Domanda di Allergie, inviata in data 28 maggio 2008.

Gent.mi esperti, sono una ragazza sarda di 21 anni con familiarità per patologia tiroidea (padre e nonna paterna hanno avuto gozzo e ipertiroidismo). In seguito a un esame obiettivo che ha evidenziato un ingrossamento della tiroide ho fatto degli esami. L'ecografia ha evidenziato: tiroide in sede, regolare per morfologia, aumentata di volumetria e ad ecostruttura finemente disomogenea come per verosimile tireopatia cronica con evidenza in sede paraistimica dx di formazione nodulare ovalare isoecogena con orletto ipoecogeno, di mm10,8 x 10,3 e con segnale vascolare perilesionale (ecodoppler di tipo II). Capsula ghiandolare lineare e integra. Trachea in asse. Qualche piccola adenopatia reattiva in sede latero cervicale dx Diametri del lobo dx mm 23,5 x 19 x 60, diametri del lobo sx mm 23,8 x 28,5 x 55 Istmo spessore mm 4 Esami di laboratorio: TSH: 2,51 micro U / ml (vn 0,2-3,0) FT4: 9,1 pg/ml (vn 7,7-21,9) FT3 3 pg/ml (vn 2,77 - 5,27) Anticorpi Anti TPO: 237 Ui/ml (vn < 34) Questi dati sono sufficienti per porre diagnosi di tiroidite di hashimoto? E' opportuno iniziare un trattamento o monitorare la situazione? Il nodulo andrebbe indagato? Vi ringrazio tanto
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Allergie



Potrebbe interessarti