27/02/08  - Tosse secca continua - Malattie infettive

27 febbraio 2008

Tosse secca continua




Domanda del 27 febbraio 2008

Domanda


Gentile dottore sono una signora di 36 anni,da circa 1 anno e mezzo soffro di laringospasmi,questo succede ogni volta che mi raffreddo un po',il cio' avviene piu' volte nell'arco dell'anno.Ogni qualvota succede un episodio del genere mi portano al pronto soccorso ,dove mi fanno del cortisone in bolo e finisce li' fino alla volta successiva.Il 18 gennaio 2008 mentre dormivo di notte ,e' successo nuovamente,siamo andati in ospedale ,questa volta non mi hanno fatto assolutamente nulla ,mi hanno visitato la gola e secondo loro non c'era edema ,per cui poteva trattarsi o di forma allergica o di reflusso gastrico,considerando che l'episodio e' avvenuto di notte mentre dormivo,anche se io non credo di avere reflusso in quanto non mi accorgo di soffrirne. Da quel giorno le cose sono peggiorate,ho cominciato ad avere tosse secca continua notte e giorno,con abbassamento della voce. Il giorno 21 gen.08 ho fatto una rinolringoscopia dalla quale non e' risultato nulla,gola poco arrossata,nonostante la tosse, corde vocali perfette,il medico ha detto che secondo lui poteva trattarsi di forma allergica. Gli episodi di tosse e abbassamento di voce sono continuati e il 13 febbraio 08 sono ritornata in ospedale,ero con un filo di voce e diffilcolta' a respirare.I parametri erano nella norma ,pressione buona, saturazione 97/98, pulsazioni67 o 73 . Nell'ospedale sono stata colpita da un laringospasmo,e l'otorino dopo avermi fatto accomodare sulla barella e calmata un po',mi ha fatto una rinolaringascopia dalla quale non e' emerso nulla ,gola neanche arrossata un po', corde vocali perfette, nessun edema pertatanto nessun disturbo funzionale,probabile forma allergica.Nello stesso giorno ho fatto anche una visita pneumologica,tutto bene tranne un piccolo rumore asmatico dovuti probabilmente dal continuo tossire e dal molto cortisone preso,probabile forma allergica.In questi giorni ho fatto una visita da un immunologo allergolo che dalle domande fattemi e' arrivato alla conclusione che c'e' stata una causa che mi ha sballato il sistema immunitario,quindi il mio organismo cerca di difendersi con questi episodi e tosse,accompagnata da forma allergica,mi ha prescritto una marea di analisi che dovro' effetttuare proprio in questi giorni ,una eco all'addome e alla tiroide,ha eliminato dalla mia dieta pesce e crostacei ,carne di maiale e tutti i derivati,formaggi fermentati e stagionati,cioccolata e frutta secca, bevande fermentate,il tutto accompagnato da una terapia di bentalan 1mg per 4 gg.dopo colazione,pranzo,cena,4gg.dopo pranzo e cena,4gg.alterni dopo pranzo,lukasm al mattino lontano dai pasti e zodeim la sera.Comunque sono arrivata a non dormire ne' di notte ne' di giorno perche' la tosse mi da molto fastidio.e negli ultimi 3gg. ho notato che pur avendo necessta' di tossire non riesco a farlo pur sforzandomi solo dopo in po' il fastidio scompeare per poi ricomparire.Grazie per l'ttenzione concessami e spero di poter aver e anche un suo parere,sono disperata.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Malattie infettive
22 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
La salute in crociera
Malattie infettive
10 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La salute in crociera