03/07/08  - Trigonite - Salute maschile

03 luglio 2008

Trigonite





Domanda del 03 luglio 2008

Domanda: Trigonite


Domanda di Salute maschile, inviata in data 03 luglio 2008.

salve dottore ho 31 anni ed fatto una cistoscopia da cui è stata trovata un infiammazione al trigono, l'uniko sintomo ke ho è il bruciore dopo la minizione solo ai genitali esterni, sento come una caloria ke esce fuori!! Sto facendo una cura da due mesi di anribiotici e antinfiammatori ho avuto solo un leggero miglioramento! Ci sono altre cure?? è pericolosa questa infiammazione??? aspetto kon ansia la sua risposta
Risposta del 06 luglio 2008

Risposta di GIOVANNI BERETTA


Cara lettrice,
in presenza di queste "problematiche urologiche” possono essere utili , oltre alle indicazioni già ricevute, alcune indicazioni anche di tipo dietetico-comportamentale. Infatti si consiglia una vita sessuale regolare ,limitare l'assunzione di alcuni alimenti tipo cioccolato, uova, frutta secca , formaggi stagionati, ecc, ecc . Lo stesso vale per le bevande come il caffé, il tè,le bibite gassate od alcoliche. Altra cosa importante è bere con intelligenza ad esempio durante tutto l'arco della giornata sono consigliati almeno 2-3 litri di liquidi, soprattutto acqua, smettendo però di bere almeno tre-quattro ore prima di andare a letto. Combattere la Stitichezza quindi fare una dieta ricca di fibre e praticare una regolare attività fisica. Spegnere la sigaretta perchè la nicotina ha un'azione irritante sulla vescica. Tenere d'occhio la bilancia, spesso perdere peso migliora il quadro clinico. Infatti il grasso accumulato sul giro vita può aumentare la "pressione" sulle vie urinarie e peggiorare i sintomi. Infine ultimo consiglio ma non meno importante quello di ascoltare sempre attentamente il proprio medico di famiglia e lo specialista che la sta seguendo.
Un cordiale saluto.



Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)



Il profilo di GIOVANNI BERETTA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute maschile



Potrebbe interessarti