24/04/02  - Tunnel carpale - Scheletro e Articolazioni

24 aprile 2002

Tunnel carpale





Domanda del 24 aprile 2002

Domanda: Tunnel carpale


Domanda di Scheletro e Articolazioni, inviata in data 24 aprile 2002.

Mi è stata dignosticata la Sindrome del Tunnel Carpale bilaterale nonchè il dito medio destro a scatto. L'ortopedico che ho contattato dice che non è ancora ora di intervenire con un intervento chirurgico. Nel frattempo continuo a soffrire di fornicolii e parestesie che mi bloccano nelle normali attività quotidiane e che mi rendono molto nervosa. Tali formicolii sono spesso accompagnati da dolori, soprattutto durante le ore notturne. Cosa ne pensa? Devo cambiare ortopedico o devo aspettare? Gradirei anche sapere quali sono i problemi del post-intervento. La ringrazio e la saluto cordialmente
Risposta del 01 maggio 2002

Risposta di VINCENZO ROLLO


si può intervenire con del ghiaccio al bisogno e con dei farmaci a base di vit B. Inoltre in alcuni servizi di fisioterapia si possono eseguire dei trattamenti infiltrativi peridigitali, anche senza il fatidico cortisone, che scongiurano o ritardano l'intervento. Per ciò che concerne i postumi direi che sono quelli dei comuni interventi chirurgici, dall'infezione (rara) alla lesione accidentale del nervo(rarissima) al recidivare della sindrome (più frequente)

. VINCENZO LANFRANCO ROLLO



Il profilo di VINCENZO ROLLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Scheletro e Articolazioni



Potrebbe interessarti
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Scheletro e articolazioni
03 ottobre 2017
News
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Scheletro e articolazioni
25 settembre 2017
Interviste
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Troppa Tv mette a rischio la mobilità
Scheletro e articolazioni
12 settembre 2017
News
Troppa Tv mette a rischio la mobilità