25/01/05  - Ulcera emorragiva - Stomaco e intestino

25 gennaio 2005

Ulcera emorragiva




Domanda del 25 gennaio 2005

Domanda


Salve, mi chiamo stefano e sono nato il 26/12/1966 da circa 45 giorni soffro di un dolore a volte fortissimo al basso ventre, sono stato ricoverato in un ospedale vicino il giorno 28/12/2004 e uscito il 08/01/2005 con la seguente diagnosi: Colite ulcera emorragica, esofagite da reflusso 1° grado e ernia iatale da scivolamento. effettuati i seguenti esami: 1/ pancolon + ileoscopia con la seguente descrizione: a livello del colon destro flessura destra , la mucosa appare intensamente iperemica con ecchimoise ad aree ricoperte da fibrina, a carta geografica; si eseguono biopsie. nullas da segnalare a carico del colon destro prossimale, cieco ed ultioma ansa ileale. conclusioni - colite ulceroemorragica si consiglia controllo fra due mesi - prelievo bioptico: frammenti (3) endobioptici di mucosa del grosso intestino con ghiandole che a tratti rivelano perdita dell'attivita' secretoria e corion infiltrato da linfociti, plasmacellule e polinucleati neutrofoli. Questi ultimi spesso di riversano tra le cellule dell'epitelio di rivestimento ghiandolare e nel lume delle stesse ove realizzano ascessi criptici. Diagnosi: Reperto compatibile con la diagnosi di colite ulcerosa in fase attiva. terapia: pentacol 800cp 2 cp x 3 vv al di. per due mesi clipper cp 5 mg 1 cp al di per 1 mese 2/ egds con la seguente descrizione: ernia iatale da scivolamento con strie iperem8isce sovracardiali. mucosa gastrica con normale plicatura e peristalsi. piloro simmetrico. bulbo duodenale con pareti elastiche e superficie mucosa regolare. secondo duodeno normale. conclusioni - ernia iatale da scivolamento. esofagite da reflusso di 1° grado terapia nexium 40mg cp: 1 cp al mattino per due mesi, qundi 20mg al di per 4 mesi ancora altri esami nulla da osservare Vorrei chiederVi se la cura che mi hanno prescritto e ideale o esiste qualcosa che faccia piu' effetto visto che da quando sono uscito dall'ospedale e ho' iniziato la cura, ancora ho' durante la giornata e nottata fortissimi dolori addominali.e se siete a conoscenza di che tipo di alimentazione che dovrei avere. GRAZIE In attesa di una Vs. risposta porgo i miei cordiali saluti.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Stomaco e intestino



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Patologie



Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Mal di viaggio: sintomi e rimedi
Stomaco e intestino
03 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Mal di viaggio: sintomi e rimedi
Gonfiore e distensione addominale: conosciamo causa e trattamento
Stomaco e intestino
19 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Gonfiore e distensione addominale: conosciamo causa e trattamento
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici
Stomaco e intestino
21 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici