11/08/04  - Urinocoltura - Malattie infettive

11 agosto 2004

Urinocoltura




Domanda del 11 agosto 2004

Domanda


Da qualche mese ripeto con cadenza quindicinale l'urinocoltura per via di una prima infezione dovuta a Coli, poi curata con antibiotici. Nell'ultima che ho fatto, mi danno il seguente risultato: E.Coli + Pseudomonas Sp 500.000/ml. Non ho particolari sintomi e mi chiedo se posso considerarlo un errore (magari dovuto a contaminazione) o devo preoccuparmi anche perchè mi hanno detto che il germe isolato deve essere uno solo e che nel caso lo Pseudomonas è molto pericoloso. Ovviamente provvederò a fare un'altra urinocoltura tra 15 gg. !!!!!!!La ringrazio.
Risposta del 27 ottobre 2004

Risposta di VINCENZO MARTUCCI


Vedo che gli infettivologi sono molto impegnati. Per non lasciarLa completamente delusa Le rispondo, sia pure in ritardo, quando, comunque sarà già noto l'esito dell'altra urinocoltura che ci toglierà i dubbi su eventuali errori. Sulla pericolosità dello Pseudomonas non è il caso di esagerare. Non è un germe da sottovalutare, ma si riesce a trattare con delle buone terapie antibiotiche mirate. L'Escherichia Coli è invece chiaro indice di contaminazione con feci. Dunque ne parli col Suo medico di base che Le darà tutti i consigli per evitare gli inquinamenti soprattutto dopo l'evacuazione.

Dott. vincenzo martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Il profilo di VINCENZO MARTUCCI
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Malattie infettive
27 novembre 2017
Notizie
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza
Malattie infettive
04 settembre 2017
Notizie
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza