28/09/04  - USO DI FARMACI IN SOGGETTO AFFETTO DA COLITE ULCEROSA - Stomaco e intestino

28 settembre 2004

USO DI FARMACI IN SOGGETTO AFFETTO DA COLITE ULCEROSA





Domanda del 28 settembre 2004

Domanda: USO DI FARMACI IN SOGGETTO AFFETTO DA COLITE ULCEROSA


Domanda di Stomaco e intestino, inviata in data 28 settembre 2004.

QUALE FARMACO ANALGESICO è POSSIBILE ASSUMERE IN CASO DI FORTE Cefalea E DOLORI DIFFUSI,SENZA DOVER SCATENARE IL SANGUINAMENTO DEL SIGMA E LO STIMOLO AD EVACUARE (SOLO SANGUE E MUCOSA)PIU' DI 6-10 VOLTE AL GIORNO(COSA CHE AVVIENE QUANDO ASSUMO UN QUALSIASI FARMACO) A TAL PUNTO CHE PREFERISCO SOFFRIRE IL DOLORE PER LA PAURA DI SCATENARE TUTTO CIO'? E' POSSIBILE CHE NON ESISTA UN ANALGESICO CHE NON PROVOCHI TALE EFFETTO? SAREI GRATO PER LA RISPOSTA GIUSEPPE. S.
Risposta del 04 ottobre 2004

Risposta di ANTONIO IANNETTI


Scelga, insieme al suo medico curante, un farmaco antidolore che non contenga anti-infiammatori non steroidei.

Prof. Antonio Iannetti
Universitario
ROMA (RM)



Il profilo di ANTONIO IANNETTI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata
Stomaco e intestino
28 settembre 2017
News
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata
Reflusso acido? Ecco la giusta alimentazione per tenerlo a bada
Stomaco e intestino
15 settembre 2017
Focus
Reflusso acido? Ecco la giusta alimentazione per tenerlo a bada
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”
Stomaco e intestino
11 agosto 2017
Le ricette della salute
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”