25/09/04  - Vertigini mattutine - Mente e cervello

25 settembre 2004

Vertigini mattutine





Domanda del 25 settembre 2004

Domanda: Vertigini mattutine


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 25 settembre 2004.

salve,ho 23 anni e da circa dieci,tutte le mattine,al risveglio,ho bisogno di stare per un pò seduta sul letto,altrimenti ho le vertigini per tutto il giorno.mi chiedo se la cosa potrebbe essere collegata a " Epilessia e parossismi rolandici",due crisi avute tra i due e i tre anni e curata con la carbamazepina.inoltre gradirei sapere se le crisi epilettiche potrebbero ripresentarsi a distanza di anni.se non dipendono da questo quale potrebbe essere la causa?grazie
Risposta del 01 ottobre 2004

Risposta di MILENA DE MARINIS


I suoi sintomi, da quanto dice, potrebbero non essere ricollegabili ad una forma di Epilessia , ma piuttosto ad un problema di "Ipotensione ortostatica". In tale condizione nel passaggio dalla posizione sdraiata o seduta a quella eretta, vi è un calo della pressione arteriosa, che può dare sensazione di vertigine, testa vuota, oscuramento della vista e talora anche svenimenti. Le consiglio di effettuare dei "test cardiovascolari", che, associati ad i referti degli elttroencefalogrammi, che avrà già fatto, aiuteranno lo specialista nella diagnosi differenziale tra le due patologie.

Prof. Milena De Marinis
Universitario
ROMA (RM)



Il profilo di MILENA DE MARINIS
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti
A passo di danza si invecchia meglio
Mente e cervello
09 novembre 2017
News
A passo di danza si invecchia meglio