21/02/13  - Vescicola palato - Bocca e denti

21 febbraio 2013

Vescicola palato





Domanda del 21 febbraio 2013

Domanda: Vescicola palato


Domanda di Bocca e denti, inviata in data 21 febbraio 2013.

Buongiorno

gentilmente vorrei un Vostro parere sul seguente quesito:

Ho 60 anni e da circa 15 anni porto una protesi totale mobile a causa della piorrea

Circa 5 anni fa avendo masticato evidentemente qualcosa di troppo duro mi sono procurato una lesione

del palato da schiacciamento (una specie di vescicola) che a distanza di tempo non guarisce in quanto la protesi anche se adattata

la sfrega durante la masticazione

Il mio dentista dice che non è una cosa pericolosa

Voi cosa ne pensate? Grazie per la risposta

Giuliano
Risposta del 21 febbraio 2013

Risposta di MAURIZIO CAPUANO


Qualsiasi lesione del cavo orale che perdura nel tempo va indagata allo scopo di porre diagnosi istologica.Le consiglierei un prelievo bioptico con relativo esame istologico.

Dott. Maurizio Capuano
Specialista convenzionato
Odontoiatra
Potenza (PZ)

Il profilo di MAURIZIO CAPUANO
Risposta del 23 febbraio 2013

Risposta di GIUSEPPE FURIANI


Caro Giuliano,non è possibile formulare una diagnosi precisa della tua lesione senza un esame obiettivo.Dal momento che riferisci di avere questa lesione già da 5 anni senza miglioramenti per dirimere ogni legittimo dubbio ti consiglierei di rivolgerti ad un centro stomatologico ospedaliero qualificato.

Dott. Giuseppe Furiani
Specialista attività privata
Specialista in Odontoiatria


Il profilo di GIUSEPPE FURIANI
Risposta del 23 febbraio 2013

Risposta di DIEGO RUFFONI


.Sig. Giuliano, quando l'odontoiatra dice che non è pericolosa si assume le sue responsabilità, lei se vuole essere più tranquillo se lo faccia rilasciare per iscritto.
Dott. Ruffoni Diego


Dott. Diego Ruffoni
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Universitario
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Mozzo (BG)

Il profilo di DIEGO RUFFONI
Risposta del 24 febbraio 2013

Risposta di EMILIO NOLÈ


gentile utente
qualunque lesione che dura più di quindici giorni a livello della mucosa orale deve essere monitorata ed eliminata, attraverso la modifica della protesi o con specifici farmaci. è necessario comunque porre una diagnosi certa e per questo motivo consiglio se la lesione non si risolve, la visita da uno specialista in patologia orale.
emilio nolè
patologia ed oncologia orale

Dott. Emilio Nole
Specialista attività privata
Ricercatore
Universitario
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
TORINO (TO)

Il profilo di EMILIO NOLÈ
Risposta del 25 febbraio 2013

Risposta di FRANCESCO MOCCHI


visto il perdurare della lesione le consiglierei di astenersi dal portare la protesi per almeno una settimana, previo controllo, prima e dopo, di uno stomatologo per valutarne l'evoluzione. Se persiste immutata, eseguirei prelievo microbiologico e istopatologico


Dott. Francesco Mocchi
Specialista convenzionato
Specialista in Cardiologia
Specialista in Odontoiatria


Il profilo di FRANCESCO MOCCHI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Bocca e denti



Potrebbe interessarti