Vitamina B2 - riboflavina

26 settembre 2017
Vitamine idrosolubili

Vitamina B2 - riboflavina



Indice


Informazioni di base


Origini naturali?
Origini sintetiche?
La prescrizione medica è richiesta? No
Liposolubile o idrosolubile: idrosolubile

Fonti naturali


  • Formaggio
  • Germe di grano
  • Interiora di manzo
  • Lievito di birra
  • Mandorle
  • Pollo

Effetti dimostrati

  • Favorisce l'utilizzazione energetica degli alimenti.
  • Mantiene sane le mucose respiratorie, digestive e dei vasi se associata alla vitamina A.
  • Conserva l'integrità del sistema nervoso, della pelle, degli occhi.
  • Promuove uno sviluppo e una crescita regolari.
  • Cura le infezioni, la gastrite, le ustioni, i disturbi da alcolismo, le malattie epatiche.

Effetti benefici supposti non dimostrati

  • Cura varie affezioni della vista.
  • Cura alcune dermatosi.
  • Ha un'attività anticancerogena.
  • Aumenta la crescita nelle fasi di sviluppo.
  • Aumenta la fertilità.
  • Protegge dallo stress.
  • Stimola la crescita dei capelli in soggetti calvi.
  • Migliora la vista.

Chi necessita di quantità addizionali?

  • Tutti i soggetti che hanno una dieta calorica e nutrizionale inadeguata o che richiedono un incremento nutrizionale.
  • Donne in gravidanza o che allattano.
  • I soggetti che fanno abuso di alcool o altre droghe.
  • I soggetti con malattie croniche logoranti, con stress prolungati o da poco sottoposti a interventi chirurgici.
  • Atleti e lavoratori che devono affrontare pesanti attività fisiche.
  • I soggetti a cui è stata rimossa una porzione del tratto gastrointestinale.
  • I soggetti con gravi ustioni o lesioni.
  • I soggetti che consumano quotidianamente cibi elaborati.
  • Donne che assumono contraccettivi orali o estrogeni.

Sintomi da carenza

  • Screpolature e irritazioni agli angoli della bocca.
  • Glossite-stomatite.
  • Eccessiva fotosensibilità.
  • Prurito e desquamazione della pelle intorno al naso, alla bocca, allo scroto, alla fronte, alle orecchie e al cuoio cappelluto.
  • Tremito.
  • Capogiri.
  • Insonnia.
  • Apprendimento lento.
  • Prurito, bruciore, occhi arrossati.
  • Danni alla cornea.

Sintomi supposti non dimostrati

  • Anemia mlieve.
  • Letargia moderata.
  • Acne.
  • Emicranie e cefalee.

Esami di laboratorio rivelatori di carenza

  • Riboflavina ematica.
  • Eritrocito riboflavina.
  • Glutatione reduttasi.

Posologia

Come agisce questa vitamina:
  • Componente in due co-enzimi (flavina mononucleotide e flavina adenina dinucleotide) necessaria alle funzioni cellulari.
  • Attiva la piridossina.
Miscellanea:
  • Una dieta bilanciata ne previene la carenza senza bisogno di integratori.
  • Dosi massicce possono dare una colorazione giallo scuro alle urine.
  • Cibi elaborati possono diminuire la quantità di vitamina B2.
  • La riboflavina è distrutta se mescolata al bicarbonato di sodio.
Disponibile sotto forma di:
  • Compresse: ingoiare intere con un bicchiere di liquido. Non masticare nè frantumare. Ingerire durante i pasti principali o entro un'ora e mezza da essi, se non sotto diversa prescrizione.
  • Componente di molti preparati di multivitamina/minerale.

Avvertenze e precauzioni

Non fare assumere:
  • Agli allergici a qualsiasi vitamina del gruppo B.
  • Nell'insufficienza renale.
Valutate il vostro paziente in caso di:
  • In gravidanza.
Dopo i 55 anni d'età:
  • Il bisogno di vitamina B è maggiore.
Gravidanza:
  • Evitare le megadosi.
Allattamento:
  • Evitare le megadosi.
Effetti sugli esami di laboratorio:
  • La concentrazione di catecolamine urinarie può risultare erroneamente elevata.
  • Il rilevamento dell'urobilinogeno (Ehrlich's) può risultare erroneamente positivo.
Conservazione:
  • Conservare in luogo fresco e asciutto, lontano da luce diretta, non congelate.
  • Tenete lontano dalla portata dei bambini.
Altro:
  • Improbabili effetti tossici in soggetti sani con funzioni renali regolari.

Sovradosaggio/tossicità

  • Urina scura, nausea, vomito.
  • Per i sintomi da sovradosaggio: interrompere l'assunzione di vitamina. Vedi "Controindicazioni, effetti collaterali o sintomi da sovradosaggio".
  • Per i sintomi da overdose accidentale (come nel caso di un bambino che ne abbia ingerita un'intera bottiglia): ricorrete ad un intervento d'urgenza.

Controindicazioni, effetti collaterali o sintomi da sovradosaggio

  • Urina gialla nel caso di alti dosaggi: non intervenite.

Interazione con farmaci, vitamine o minerali

  • Antidepressivi (triciclico): diminuisce l'azione della vitamina B2.
  • Fenotiazina: diminuisce l'azione della vitamina B2.
  • Probenecid: diminuisce l'azione della vitamina B2.

Interazione con altre sostanze

  • Il fumo diminuisce l'assorbimento di vitamina B2. I fumatori potrebbero richiederne un'integrazione.
  • L'alcool ostacola la captazione e l'assorbimento della vitamina B2.



Vitamine liposolubili:

Vitamine idrosolubili:


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie



Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Celiachia
Alimentazione
16 luglio 2018
Patologie
Celiachia
Comporre il piatto
Alimentazione
15 luglio 2018
Libri e pubblicazioni
Comporre il piatto
Mirtilli: la bacca superfood
Alimentazione
14 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Mirtilli: la bacca superfood
L'esperto risponde