Vitamina H - biotina

26 settembre 2017
Vitamine idrosolubili

Vitamina H - biotina



Indice


Informazioni di base


Origini naturali?
Origini sintetiche? No
È richiesta la prescrizione medica? No
Liposolubile o idrosolubile: idrosolubile

Fonti naturali


  • Anacardi
  • Arachidi
  • Avena
  • Burro
  • Carni
  • Fegato di vitello
  • Formaggio
  • Grano saraceno
  • Latte
  • Lenticchie
  • Lievito di birra
  • Noci
  • Piselli
  • Piselli secchi
  • Pollo
  • Riso integrale
  • Semi di girasole
    Semi di soja
    Sgombro
    Tonno
    Uova

Effetti dimostrati

  • Coopera alla formazione degli acidi grassi.
  • Facilita il metabolismo degli aminoacidi e dei carboidrati.
  • Promuove le funzioni regolari delle ghiandole sudoripare, del tessuto nervoso, del midollo osseo, delle ghiandole sessuali maschili, degli eritrociti, della pelle, dei capelli.

Effetti benefici supposti non dimostrati

  • Cura la calvizie.
  • Allevia i dolori muscolari.
  • Cura le dermatiti.
  • Allevia la depressione.

Chi necessita di quantità addizionali?

  • I soggetti con un introito alimentare calorico e nutrizionale inadeguato o che richiedono un incremento nutrizionale.
  • Soggetti che consumano una grande quantità di uova crude che contengono una sostanza che inibisce la biotina. La cottura distrugge questa sostanza e si elimina il problema.

Sintomi da carenza

Bambini:
  • Desquamazione cutanea sul viso e sul capo.
Adulti:
  • Fatica.
  • Depressione.
  • Sonnolenza.
  • Nausea.
  • Inappettenza.
  • Dolori muscolari.
  • Perdita dei riflessi muscolari.
  • La lingua diventa molle e pallida.
  • Perdita dei capelli.
  • Ipercolesterolemia.
  • Anemia.
  • Disturbi alla pelle.

Sintomi supposti non dimostrati

  • Sindrome della morte improvvisa del neonato (SIDS).

Esami di laboratorio rivelatori di carenza

Nessuno, se non per scopi sperimentali.

Posologia

Come agisce questa vitamina:
  • La biotina è necessaria per una crescita e uno sviluppo regolari e per il mantenimento della salute.
Miscellanea:
  • I batteri intestinali producono tutta la biotina di cui il nostro corpo ha bisogno, non c'è quindi un'evidenza sostanziale per cui adulti sani e normali necessitino di un supplemento di biotina.
Disponibile sotto forma di:
  • Compresse o capsule: ingoiare intere con un bicchiere colmo di liquido. Non masticare nè frantumare. Ingeritele durante o immediatamente dopo i pasti principali per diminuire l'irritazione allo stomaco.
  • Componente di molti preparati di multivitamina/minerale.

Avvertenze e precauzioni

Non prendere nel caso in cui:
  • Non ci sono precauzioni specifiche.
Valutate il vostro paziente in caso di:
  • Non ci sono precauzioni specifiche.
Dopo i 55 anni d'età:
  • Non ci sono precauzioni specifiche.
Gravidanza:
  • Non ci sono precauzioni specifiche.
  • Evitare le megadosi.
Allattamento:
  • Non ci sono precauzioni specifiche.
  • Evitare le megadosi.
Effetto sugli esami di laboratorio:
  • Nessuno.
Conservazione:
  • Conservare in luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce diretta, ma non congelare.
  • Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Sovradosaggio/tossicità

Le dosi consigliate sull'etichetta dai produttori non sono tossiche.
  • Per i sintomi da sovradosaggio: interrompere l'assunzione della vitamina. Vedi "Controindicazioni, effetti collaterali o sintomi da sovradosaggio".
  • Per i sintomi da overdose accidentale (come nel caso di un bambino che ne abbia ingerita un'intera bottiglia): ricorrete ad un intervento d'urgenza.

Controindicazioni, effetti collaterali o sintomi da sovradosaggio

Non se ne riscontrano.

Interazione con farmaci, vitamine o minerali

  • Antibiotici (a largo spettro): attività antibatterica sulla flora intestinale coinvolta nella produzione di biotina. Ciò può condurre ad una significativa carenza di questa vitamina.
  • Solfonammidi: attività batteriostatica sulla flora intestinale coinvolta nella produzione di biotina. Ciò può condurre ad una significativa carenza di questa vitamina.

Interazione con altre sostanze

  • Alimenti: il consumo di una grande quantità di albume d'uovo può causare una carenza di biotina. L'albume contiene avidina, una sostanza che impedisce all'organismo di assimilare la biotina.
  • Il fumo diminuisce l'assorbimento della biotina. I fumatori potrebbero richiederne un'integrazione.



Vitamine liposolubili:

Vitamine idrosolubili:


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie



Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Celiachia
Alimentazione
16 luglio 2018
Patologie
Celiachia
Comporre il piatto
Alimentazione
15 luglio 2018
Libri e pubblicazioni
Comporre il piatto
Mirtilli: le bacche superfood
Alimentazione
14 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Mirtilli: le bacche superfood
L'esperto risponde