Diarrea

04 marzo 2016

Diarrea



Che Cos'è


La diarrea è la situazione in cui le feci si presentano piuttosto liquide e l'intestino ha contrazioni più frequenti del normale. Può essere causata di un colpo d'aria fredda, ma anche da un'intossicazione da cibi guasti, un'infezione o dall'assunzione di alcuni farmaci (per esempio gli antibiotici). Normalmente, gli attacchi di diarrea passano da soli: l'unica precauzione da adottare è restare a digiuno e assumere molti liquidi, così da mantenere idratato l'organismo. Se i dolori addominali sono forti si può ricorrere a un antidiarroico. Questo, però, se si è sicuri che il disturbo non sia dovuto a un'infezione o a un'intossicazione. In questi casi, infatti, la diarrea è una risposta difensiva dell'organismo, che cerca di espellere il più rapidamente possibile le sostanze irritanti e/o tossiche.

Farmaci da utilizzare


Gli antidiarroici in vendita senza ricetta agiscono in modo diverso per ridurre i sintomi, ma non intervengono sulle cause del disturbo. Ne esistono di due tipi: antispastici (antipropulsivi) e rigonfianti (adsorbenti). Gli antipropulsivi come loperamide riducono le contrazioni dell'intestino, così il passaggio delle feci risulta rallentato e quindi queste possono assorbire una maggiore quantità d'acqua. Le sostanze rigonfianti o adsorbenti (carbone attivo) hanno invece la funzione di assorbire l'acqua presente nell'intestino e, si sostiene, anche le sostanze irritanti che provocano la diarrea.

Avvertenze


Non si devono associare due antidiarroici diversi (antipropulsivo e una sostanza rigonfiante) perché gli effetti delle due sostanze si sommano e possono provocare un'ostruzione dell'intestino. Se la diarrea persiste oltre le 48 ore è indispensabile rivolgersi al medico. Non si devono assumere antidiarroici se si sospetta che la diarrea sia di origine infettiva, cosa molto probabile, per esempio, se si sono mangiati frutti di mare oppure si soggiorna in un campeggio con acqua potabile sospetta e così via. Degli antipropulsivi non si deve fare un uso prolungato né superare le dosi prescritte, ricordandosi di non assumere alcol finché si prendono questi farmaci.

Principi attivi


Carbone attivato, anche associato a dimeticone (antimeteorico)
Carbone vegetale associato a Sali di magnesio e calcio
Loperamide


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Schede patologia


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Le tre fasi dei diverticoli
Stomaco e intestino
10 febbraio 2018
Notizie
Le tre fasi dei diverticoli
Due italiani su tre sconfiggono il tumore del colon-retto
Stomaco e intestino
30 gennaio 2018
Notizie
Due italiani su tre sconfiggono il tumore del colon-retto
L'esperto risponde