Sole per le ossa e il buon umore, ma con cautela

05 ottobre 2012
Menopausa serena e in forma

Sole per le ossa e il buon umore, ma con cautela



Sole per le ossa e il buon umore, ma con cautela
Esporsi al sole è il mezzo migliore per promuovere la produzione da parte della pelle della vitamina D, essenziale per assicurare l'efficienza del metabolismo osseo e contrastare il rischio di sviluppare di osteoporosi che tipicamente aumenta dopo la menopausa. Esporsi ai raggi solare con moderazione durante tutto l'anno (clima permettendo) è importante in tutte le fasi della vita, ma lo diventa ancora di più dopo i 45-50 anni. Per trarne tutti i benefici senza favorire l'invecchiamento cutaneo né far aumentare il rischio di melanoma è sufficiente prendere il sole per circa 15 minuti a giorno, senza protezione solare, al mattino presto o nel tardo pomeriggio.


Menopausa serena e in forma


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Calcolo dei percentili di crescita


Potrebbe interessarti
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Salute femminile
07 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Salute femminile
19 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Prevenzione femminile, un ambulatorio mobile nelle piazze d’Italia
Salute femminile
08 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Prevenzione femminile, un ambulatorio mobile nelle piazze d’Italia
L'esperto risponde