Controlli regolari per nove mesi

20 novembre 2012
Benessere in gravidanza

Controlli regolari per nove mesi



Controlli regolari per nove mesi
Anche la donna giovane e apparentemente sana, durante i nove mesi deve sottoporsi a controlli regolari per escludere la presenza di patologie non ancora diagnosticate al momento del concepimento o insorte durante la gravidanza. Oltre al toxo-test e al rubeo-test (per verificare l'avvenuta rosolia), i principali controlli comprendono esami del sangue e delle urine tesi a valutare lo stato fisico generale ed evidenziare possibili infezioni o una condizione di iperglicemia o diabete e la misurazione della pressione arteriosa. Per seguire il corretto sviluppo del feto, invece, sono essenziali almeno tre ecografie. Amniocentesi ed esame dei villi coriali o diagnosi prenatali più raffinate possono essere proposte dal ginecologo in casi selezionati.


Benessere in gravidanza


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Calcolo della data presunta parto
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Salute femminile
07 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Salute femminile
19 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Prevenzione femminile, un ambulatorio mobile nelle piazze d’Italia
Salute femminile
08 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Prevenzione femminile, un ambulatorio mobile nelle piazze d’Italia
L'esperto risponde