Preeclampsia, pressione alta in gravidanza

20 novembre 2012
Benessere in gravidanza

Preeclampsia, pressione alta in gravidanza



Preeclampsia, pressione alta in gravidanza
La preeclampsia è una condizione caratterizzata dall'aumento della pressione arteriosa e dalla perdita di proteine con le urine che manifesta nel 5-8% delle gravidanze, generalmente a partire dalla 20esima settimana, perdurando poi nel post partum. I sintomi comprendono soprattutto gonfiori a gambe e braccia, rapido aumento di peso (edemi), mal di testa e disturbi della vista, ma non sono sempre presenti. La preeclampsia va gestita in primo luogo con una dieta iposodica, il riposo (spesso a letto) e la rimozione delle cause di stress. Soltanto nei casi più gravi si ricorre a interventi farmacologici. Può richiedere un'anticipazione del parto.


Benessere in gravidanza


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Calcolo della data presunta parto


Potrebbe interessarti
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Salute femminile
07 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Salute femminile
19 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Prevenzione femminile, un ambulatorio mobile nelle piazze d’Italia
Salute femminile
08 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Prevenzione femminile, un ambulatorio mobile nelle piazze d’Italia
L'esperto risponde