PRONTUARIO DEI FARMACI



DIEZIME*2G/10ML IV 1FL+1F


NOME COMMERCIALE    DIEZIME*2G/10ML IV 1FL+1F

AZIENDA    Recordati Industria Chimica e Farmaceutica S.p.A.

CLASSE       H

RICETTA    OSP - medicinale soggetto a prescrizione medica limitativa, utilizzabile esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile - vietata la vendita al pubblico

ATC    J01DD09
Cefodizime

PRINCIPIO ATTIVO    cefodizima sale bisodico

GRUPPO TERAP.    Antibatterici cefalosporinici

TIPOLOGIA    Cefodizime

VALIDITA'    36 mesi

TEMP. CONS.    non superiore a +25°


INDICAZIONI TERAPEUTICHE

di uso elettivo e specifico in infezioni batteriche gravi di accertata o presunta origine da Gram negativi difficili o da flora mista con presenza di Gram negativi resistenti ai più comuni antibiotici; in particolare la specialità trova indicazione nelle suddette infezioni in pazienti defedati e/o immunodepressi

POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE

DIEZIME va somministrato per via parenterale (i.m./e.v.) dopo essere stato sciolto con l'accluso solvente e precisamente:<br/>250 mg in 2 ml di acqua per preparazioni iniettabili (i.m./e.v. )<br/>500 mg in 2 ml di acqua per preparazioni iniettabili (i.m./e.v.)<br/>1 g in 4 ml di acqua per preparazioni iniettabili (i.m./e.v. )<br/>1 g in 4 ml di soluzione di lidocaina cloridrato 1% in acqua per preparazioni iniettabili (per esclusivo uso intramuscolare)<br/>2 g in 10 ml di acqua per preparazioni iniettabili e.v. (oppure diluito in adeguato volume di liquido per infusione)<br/>Si consiglia di impiegare sempre soluzioni preparate al momento.<br/>La dose e la via di somministrazione vanno scelte a seconda del tipo di infezione, della sua gravità, del grado di sensibilità dell'agente patogeno, delle condizioni e del peso corporeo del paziente. Salvo diversa prescrizione medica devono essere impiegati i seguenti dosaggi:<br/> <br/>"Le informazioni complete della tabella o della formula sono consultabili sul sito www.codifa.it"<br/> <br/>ADULTI<br/>La posologia di base è di 1-2 g al giorno in 1 o 2 somministrazioni, per via intramuscolare o endovenosa, salvo diversa prescrizione medica.<br/>Dosi fino a 6 g/die sono state ben tollerate.<br/>ADULTI CON INSUFFICIENZA RENALE<br/>La prima dose di cefodizime, in pazienti con insufficienza renale, è identica a quella somministrata nei pazienti con funzionalità renale normale. Per i trattamenti successivi la dose giornaliera deve essere ridotta come segue:<br/> <br/>"Le informazioni complete della tabella o della formula sono consultabili sul sito www.codifa.it"<br/> <br/>La clearance della creatinina può essere calcolata sulla base dei livelli sierici di creatinina utilizzando la formula nota come equazione di Cockcroft:<br/>Uomini:<br/>"Le informazioni complete della tabella o della formula sono consultabili sul sito www.codifa.it" <br/>Donne: moltiplicare il totale dell'equazione ottenuto per gli uomini per 0,85.<br/>Dialisi: dopo la dialisi devono essere somministrati da 0,5 a 1,0 g di cefodizime poichè i livelli sierici vengono ridotti dall'emodialisi.<br/>Pazienti con insufficienza epatica:<br/>Non è necessario alcun aggiustamento della posologia.<br/>Pazienti anziani:<br/>Un aggiustamento della posologia è necessario solo quando la funzione renale è alterata.<br/>Modo di somministrazione:<br/>IM: i contenuti di un flacone di cefodizime da 0,25 g e 0,50 g vengono sciolti in 2 ml di acqua per preparazioni iniettabili. I contenuti di un flacone di cefodizime da 1 g vengono sciolti in 4 ml di acqua per preparazioni iniettabili ed iniettati in profondità nella muscolatura del gluteo. Il dolore derivante dall'iniezione intramuscolare può essere prevenuto sciogliendo il cefodizime nel corrispondente volume di soluzione di lidocaina all'1%.<br/>Comunque, se ricostituita in lidocaina, l'iniezione intravascolare deve essere assolutamente evitata.<br/>EV: i contenuti di un flacone di cefodizime da 0,25 g e 0,50 g vengono sciolti in 2 ml di acqua per preparazioni iniettabili. I contenuti di un flacone di cefodizime da 1 g e 2 g* vengono sciolti rispettivamente in 4 ml e 10 ml di acqua per preparazioni iniettabili ed iniettati molto lentamente, per un periodo di tempo da 3 a 5 minuti, direttamente in vena oppure iniettando la soluzione nella parte distale del deflussore dopo averlo chiuso.<br/>Se necessario, cefodizime può essere iniettato per infusione endovenosa breve: i contenuti di un flacone di cefodizime da 1 g o da 2 g* devono essere sciolti in 40 ml di acqua per preparazioni iniettabili o in una delle comuni soluzioni per infusione (per esempio: glucosio 5%, NaCl 0,9%, Ringer lattato) e poi infusi per un tempo da 20 fino a 30 minuti.<br/>Fino a quando non sarà stata fatta ulteriore esperienza, cefodizime non deve essere usato con altre soluzioni per infusione.<br/>*= l'uso di cefodizime 2 g è ristretto solamente all'iniezione endovenosa o all'infusione.<br/>Cefodizime non deve essere miscelato con altri antibiotici nella stessa siringa o con altre soluzioni per infusione; questo si applica specialmente agli aminoglicosidi.<br/>La soluzione di cefodizime deve essere somministrata immediatamente dopo la sua preparazione e non deve essere conservata per più di 6 ore a temperatura ambiente.<br/>Durata del trattamento:<br/>Dipende dalla risposta del paziente. La terapia dovrebbe comunque essere continuata almeno fino a 3 giorni dopo lo sfebbramento e la scomparsa dei sintomi. Una singola dose di cefodizime è solitamente sufficiente per trattare la gonorrea e le infezioni acute non complicate delle basse vie urinarie nelle donne.<br/>