FERINJECT*50MG/ML IV 1FL 10ML
Prontuario dei farmaci

FERINJECT*50MG/ML IV 1FL 10ML




NOME COMMERCIALE        FERINJECT*50MG/ML IV 1FL 10ML

AZIENDA        Vifor France S.A.

CLASSE              H

RICETTA        OSP - medicinale soggetto a prescrizione medica limitativa, utilizzabile esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile - vietata la vendita al pubblico

ATC        B03AC
Ferro, preparati parenterali

PRINCIPIO ATTIVO        Carbossimaltosio ferrico

GRUPPO TERAP.        Antianemici

TIPOLOGIA        Ferro, preparati parenterali


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE

Determinazione della dose di ferro cumulativa
La dose cumulativa per il ripristino dei valori di ferro con l'aiuto di Ferinject è determinata sulla base del peso corporeo e del livello di emoglobina del paziente e non deve essere superata. Per determinare la dose di ferro cumulativa, utilizzare la tabella seguente:
"Le informazioni complete della tabella o della formula sono consultabili sul sito www.codifa.it"Nota: nei pazienti di peso corporeo <5 kg non deve essere superata una dose di ferro cumulativa di 500 mg. Nel determinare il fabbisogno di ferro per i pazienti in sovrappeso, si deve presumere un normale rapporto peso corporeo/volemia.
Nei pazienti con un valore di Hb >=14 g/dl deve essere somministrata una dose iniziale di 500 mg di ferro e i parametri marziali devono essere controllati prima di ripetere la somministrazione.
Dopo il ripristino dei valori di ferro, devono essere condotte valutazioni periodiche per assicurare che tali valori siano stati corretti e che essi vengano mantenuti.
Dose singola massima tollerata
Una dose singola di Ferinject non deve superare 1000 mg di ferro (20 ml) al giorno. Non somministrare 1000 mg di ferro (20 ml) più di una volta alla settimana.
Iniezione endovenosa:
Ferinject può essere somministrato mediante iniezione endovenosa, utilizzando una soluzione non diluita fino a 1000 mg di ferro (fino a un massimo di 15 mg/kg di peso corporeo). Per dosi superiori a 200 e fino a 500 mg di ferro, Ferinject deve essere somministrato a una velocità di 100 mg/min. Per dosi superiori a 500 e fino a 1000 mg di ferro, Ferinject deve essere somministrato nell'arco di 15 minuti.
Infusione endovenosa lenta:
Ferinject può essere somministrato per infusione endovenosa fino a una dose singola massima di 1000 mg di ferro (fino a un massimo di 20 mg/kg di peso corporeo).
Modo di somministrazione
Ferinject deve essere somministrato esclusivamente per via endovenosa: in bolo o durante una seduta di emodialisi immesso non diluito direttamente nell'ingresso venoso del dializzatore, o mediante infusione lenta. In caso di infusione lenta, Ferinject deve essere diluito esclusivamente in una soluzione sterile di sodio cloruro allo 0,9% m/V, secondo lo schema seguente:
Schema di diluizione di Ferinject per infusione endovenosa lenta
"Le informazioni complete della tabella o della formula sono consultabili sul sito www.codifa.it"Nota: Per ragioni di stabilità, non sono consentite diluizioni a concentrazioni inferiori a 2 mg di ferro/ml.
Ferinject non deve essere somministrato per via sottocutanea o intramuscolare.
Insufficienza renale cronica dipendente da emodialisi
In pazienti con insufficienza renale cronica dipendente da emodialisi non si deve superare la dose di iniezione singola giornaliera massima di 200 mg di ferro (vedere anche paragrafo 4.4).
Popolazione Pediatrica
L'uso di Ferinject non è stato studiato nei bambini, pertanto non è raccomandato nei bambini al di sotto di 14 anni.

Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Esperto risponde  |
L'esperto risponde
Potrebbe interessarti
Crema pasticcera al latte di riso
Alimentazione
Stomaco e intestino
24 febbraio 2017
Ricette
Crema pasticcera al latte di riso