Occhiali a rischio cadute

04 giugno 2010
News

Occhiali a rischio cadute



Fuori di casa gli anziani dovrebbero evitare le lenti multifocali. Il consiglio arriva da uno studio pubblicato sul British medical journal, secondo il quale l'impiego di occhiali a lente singola in ambiente esterno evita circa il 40% delle cadute, una delle principali cause di invalidità e morte nella popolazione anziana. I ricercatori hanno reclutato un campione di 600 individui, tutti di età superiore ai 65 anni e portatori abituali di lenti progressive. A una metà del campione è stato fornito un paio di occhiali di tipo tradizionale ed è stato raccomandato di indossarli fuori di casa; l'altra metà invece ha continuato a impiegare le multifocali. Al termine del periodo di osservazione è stato registrato nel primo contingente un calo delle cadute dell'8%, ma tra gli anziani che sono usciti di casa con regolarità la differenza è arrivata al 40%. Sulla base di tali dati, la conclusione dei ricercatori è che le lenti multifocali rimangono l'opzione migliore per chi passa gran parte del proprio tempo in casa, ma per chi esce il doppio fuoco delle lenti progressive può comportare perdita dell'equilibrio e quindi accrescere il rischio di cadute.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Sindrome dell'occhio secco, ecco come riconoscerla e curarla
Occhio e vista
27 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Sindrome dell'occhio secco, ecco come riconoscerla e curarla
Glaucoma, il killer silenzioso della vista
Occhio e vista
14 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Glaucoma, il killer silenzioso della vista
Malati di glaucoma a rischio depressione
Occhio e vista
16 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Malati di glaucoma a rischio depressione
L'esperto risponde