Le statine riducono il rischio di artrite

09 settembre 2010
News

Le statine riducono il rischio di artrite



Secondo uno studio osservazionale israeliano le statine potrebbero ridurre il rischio di artrite.Lo studio ha analizzato 1,8 milioni di pazienti: quelli in terapia ipoglicemizzante con una statina sviluppavano meno problemi delle articolazioni. Si pensava che le statine potessero alleviare i sintomi nei soggetti già diagnosticati, interrompendo la overproduzione di tessuto tra le giunture, ma lo studio del Maccabi healthcare services research Institute indica che ne blocca completamente lo sviluppo. I ricercatori hanno registrato complessivamente 2.500 casi di artrite reumatoide (Ar), malattia che colpisce generalmente una persona su 100. Indagando però sull'assunzione di statine come prevenzione cardiovascolare gli autori hanno registrato un"incidenza doppia dei casi di Ar nei soggetti che non assumevano regolarmente statine. Altri due lavori in precedenza hanno segnalato un effetto modesto ma significativo delle statine sull'infiammazione dell'Ar, ora si aggiungono questi dati, che necessitano però conferme su altri campioni di popolazione.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Il paziente emofilico è uguale a tutti gli altri, specialmente nel campo odontoiatrico
Cuore circolazione e malattie del sangue
18 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Il paziente emofilico è uguale a tutti gli altri, specialmente nel campo odontoiatrico
Carenza di ferro
Cuore circolazione e malattie del sangue
18 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Carenza di ferro
Avocado, i grassi buoni che fanno bene al cuore
Cuore circolazione e malattie del sangue
22 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Avocado, i grassi buoni che fanno bene al cuore