Lattobacillo benefico per il neonato

05 novembre 2010
News

Lattobacillo benefico per il neonato



La Faculty of health and society della Malmö University (Svezia) ha svolto uno studio sui lattobacilli che ha evidenziato il loro ruolo nel corretto sviluppo dell'apparato gastro-intestinale e del sistema immunitario dei neonati e per la protezione della salute orale. Secondo i ricercatori, guidati da Gabriela Sinkiewicz, è il Lactobacillus reuteri quello più utile e benefico per l'organismo, e può essere presente nel latte materno. Sinkiewicz e colleghi, infatti, hanno misurato la presenza del lattobacillo nel latte materno di donne provenienti da paesi diversi, scoprendo che in Giappone e Corea i livelli sono molto più alti rispetto ai paesi occidentali. La sua presenza è importante perché aiuta il sistema immunitario e l'apparato intestinale del neonato a svilupparsi, oltre che ad abbassare il rischio di incorrere in allergie. I ricercatori hanno anche rilevato che, solo dopo due settimane di utilizzo di una gomma da masticare contenente alcuni ceppi di L. reuteri, la presenza di placca e di sanguinamento delle gengive erano diminuiti.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Calcolo dei percentili di crescita


Potrebbe interessarti
Zenzero: le controindicazioni
Alimentazione
19 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Zenzero: le controindicazioni
Semaforo verde per il gorgonzola
Alimentazione
15 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Semaforo verde per il gorgonzola
L'esperto risponde