NEWS

Luci accese sulla libido maschile

Luci accese sulla libido maschileLa fototerapia, ovvero l'esposizione controllata alla luce, potrebbe essere utile per aumentare la libido di molti uomini che hanno un basso desiderio sessuale. «Questo tipo di terapia risulta efficace nel contrastare la depressione stagionale che si manifesta soprattutto con l'arrivo della stagione più fredda (e buia)» dice Andrea Fagiolini direttore del dipartimento di salute mentale e della scuola di specializzazione in psichiatria dell'Università di Siena, nonché autore dello studio.

I risultati della ricerca, condotta su un piccolo gruppo di 38 uomini italiani, sono stati recentemente presentati a Vienna, nel corso del congresso dello European College of Neuropsychopharmacology. «L'idea di influenzare la libido maschile utilizzando la fototerapia arriva direttamente dalla natura» continua l'autore, che poi spiega: «Sia l'interesse sessuale che i livelli di testosterone aumentano in primavera ed estate».

In particolare nell'emisfero nord, quello dell'Italia, il livello di testosterone è più basso tra novembre e aprile per tornare poi a crescere e a raggiungere il picco massimo a ottobre, anche se gli effetti positivi su interesse sessuale e libido si vedono già dal mese di giugno. «Abbiamo pensato che la luce potesse avere un ruolo in queste variazioni» dicono gli autori che nel loro studio hanno coinvolto uomini con un basso desiderio sessuale attribuito a diverse cause e li hanno suddivisi in due gruppi: uno esposto a una luce particolarmente brillante (con filtro UV) per 30 minuti ogni mattina, l'altro - il gruppo controllo - esposto solo a una luce fioca.

E al termine dello studio, la fototerapia ha portato a un incremento dei livelli di soddisfazione sessuale che nel gruppo trattato è salito da 2 a 6 (su una scala fino a 10). Anche i livelli di testosterone, stabili nel gruppo controllo, sono aumentati con la fototerapia: da 2,3 ng/ml a 3,6 ng/ml.

«La luce influenza l'attività di alcuni ormoni che possono a loro volta avere un effetto sui livelli di testosterone» conclude Fagiolini, ricordando che questi risultati devono essere confermati in studi più ampi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


NOTIZIE DI: Salute maschile, Sessualità



Feed RSS







VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra