NEWS

Lo stress è nemico del concepimento

Lo stress è nemico del concepimentoTutte le donne che si sentono particolarmente stressate hanno una probabilità ridotta di concepire un bimbo. Lo dicono dalle pagine della rivista Annals of epidemiology i ricercatori statunitensi guidati da Kira Taylor, epidemiologa della University of Louisville school of public health and information sciences, confermando con i loro risultati un'ipotesi già sostenuta da molti.

«Alti livelli di stress percepiti dalle donne nel periodo dell'ovulazione possono rendere più difficile il concepimento» spiega l'autrice, ricordando che al momento lo stress non è indicato tra i fattori riconosciuti come nemici del concepimento a differenza per esempio di obesità, abitudine al fumo o consumo di alcol.

Per arrivare ai risultati finali, Taylor e colleghi hanno coinvolto nella ricerca 400 donne di età uguale o inferiore a 40 anni alle quali è stato chiesto di valutare il proprio livello di stress collocandolo su una scala da 1 a 4. «Uno indicava il livello più basso, mentre 4 il livello più alto» precisano gli autori che si sono premurati di raccogliere anche informazioni relative allo stile di vita delle partecipanti (abitudine al fumo, consumo di alcol e caffeina, livello di attività fisica, eccetera) oltre a calcolare l'eventuale grado di sovrappeso o obesità e a definire caratteristiche del ciclo mestruale e dei rapporti sessuali.

E dall'analisi è emerso che lo stress può fare la differenza, in particolare se si concentra nei giorni dell'ovulazione, ovvero nel periodo del mese - attorno al 14° giorno del ciclo mestruale - nel quale le probabilità di concepire un figlio sono massime. «Per ogni aumento di un punto nella scala di valutazione dello stress abbiamo notato una diminuzione del 46 per cento della possibilità di concepimento» afferma Taylor, ricordando che questo valore è riferito solo alla fase ovulatoria del ciclo mestruale.

«I risultati dello studio dimostrano che a conti fatti lo stress influenza la fertilità e ci spinge a suggerire alle donne che vogliono concepire un figlio di dedicarsi anche alla gestione dello stress, attraverso attività piacevoli o incontri ad hoc» concludono gli autori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


NOTIZIE DI: Mente e cervello, Salute femminile



Feed RSS







VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra