NEWS

Farmaci liquidi per bambini: tanti gli errori di dosaggio

Farmaci liquidi per bambini: tanti gli errori di dosaggioNon sempre i foglietti illustrativi dei farmaci pediatrici sono abbastanza chiari da permettere ai genitori di somministrare ai piccoli la giusta dose di medicinale. E inoltre, anche quando le indicazioni sono chiare, molti genitori commettono errori nel dosare i farmaci, specialmente quelli in forma liquida.

«Gli errori nel dosare i medicinali da somministrare ai bambini sono spesso in eccesso, ma non mancano i casi in cui viene somministrata una dose di farmaco inferiore a quella necessaria» esordisce Shonna Yin, professore associato di pediatria alla Nyu school of medicine di New York e prima autrice di un articolo sull'argomento recentemente pubblicato sulla rivista Pediatrics.

Nello studio, che ha coinvolto poco più di 2.100 genitori di bambini di età uguale o inferiore a 8 anni, è stato chiesto agli adulti di misurare 9 dosi di medicinali in forma liquida utilizzando un misurino o una siringa orale e dopo aver ricevuto indicazioni sulla quantità espresse in unità di misura differenti (millilitri o cucchiaini).
«I genitori hanno dosato in modo non corretto il farmaco nel 43 per cento dei casi utilizzando il misurino e nel 16 per cento dei casi utilizzando la siringa orale» spiegano gli autori sottolineando che il misurino è molto meno preciso della siringa quando si tratta di dosare un farmaco liquido.

«Le dosi dei farmaci pediatrici sono spesso determinate in base al peso del bambino (una certa quantità di farmaco per chilogrammo di peso del piccolo) ed è davvero molto importante non sbagliare dosaggio» aggiunge Blair Hammond pediatra alla Icahn school of medicine al mount Sinai di New York che poi aggiunge: «Undose eccessiva rischia di creare seri problemi di salute al bambino, mentre una dose troppo bassa potrebbe ridurre l'efficacia del trattamento».

Ecco qualche consiglio per ridurre al minimo gli errori di dosaggio:

  • preferire la siringa al misurino,
  • segnare con una penna o con un nastro adesivo sulla siringa il livello da raggiungere,
  • chiedere al proprio medico di calcolare la dose del farmaco in base al peso del proprio bambino
  • e infine non utilizzare mai cucchiai e cucchiaini da cucina per dosare: le misure delle posate sono troppo variabili e utilizzandole l'errore nel dosaggio è garantito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


NOTIZIE DI: Infanzia



Feed RSS







VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra