Il benessere della comunità di appartenenza allunga la vita

27 dicembre 2016
News

Il benessere della comunità di appartenenza allunga la vita



Il benessere della comunità di appartenenza allunga la vita


Il legame tra un individuo e la comunità in cui vive è più forte di quanto si creda: la stessa aspettativa di vita sembra infatti dipendere proprio dal benessere della comunità che ci circonda. Lo sostengono i ricercatori guidati da Anita Arora, della Robert Wood Johnson Foundation alla Yale University che hanno recentemente pubblicato uno studio sulla rivista Health affairs.

«Sappiamo che l'aspettativa di vita negli Stati Uniti può variare anche di 18 anni a seconda del luogo di residenza e fattori come la genetica, il reddito o il grado di istruzione possono spiegare solo in parte queste enormi differenze» esordisce l'esperta che assieme ai colleghi ha cercato di capire se anche il benessere della comunità potesse avere un ruolo nel determinare l'aspettativa di vita.

Per raggiungere il loro obiettivo, Arora e colleghi hanno contattato i residenti di numerose contee statunitensi valutandone il grado di benessere in base non solo alla salute fisica dei residenti, ma anche al livello di salute emotiva e psicologica, alla soddisfazione per la vita, all'ottimismo, alla sicurezza e all'accesso a case e servizi da parte della popolazione locale.

«Abbiamo definito un punteggio di benessere collettivo basato sulle risposte dei residenti nelle singole contee» spiegano gli autori che poi aggiungono: «E dai risultati emerge un legame molto stretto tra benessere della comunità e aspettativa di vita». In altre parole un punteggio più alto ottenuto dalla comunità di residenza corrisponde ad anni di vita in più per i suoi residenti. «Questo dimostra che anche la collettività può fare molto per il singolo che comunque deve impegnarsi per la propria salute seguendo per esempio uno stile di vita sano» concludono gli esperti.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
L’autolesionismo diventa digitale e passa dai social network
Mente e cervello
11 dicembre 2017
Notizie
L’autolesionismo diventa digitale e passa dai social network
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni
Mente e cervello
23 novembre 2017
Notizie
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni
L'esperto risponde