Osteoporosi: con gli esercizi giusti si rinforzano anche le ossa

18 aprile 2017

Osteoporosi: con gli esercizi giusti si rinforzano anche le ossa



Si chiamano sclerostina e Igf-1 e sono le molecole alla base dell'effetto positivo di alcuni tipi di esercizio fisico sulle ossa.
«Siamo abituati a sentir parlare dei benefici dell'attività fisica sulla salute cardiovascolare, sul diabete e sul peso corporeo, ma in realtà il movimento può dare un grande supporto anche alla salute delle ossa» esordisce Pamela Hinton professore associato al Dipartimento di fisiologia della nutrizione e dell'esercizio alla University of Missouri-Columbia e prima autrice di uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Bone.

Per arrivare a questi risultati Hintone colleghi hanno coinvolto nello studio un piccolo gruppo di 38 uomini di età compresa tra 25 e 60 anni con una bassa densità ossea e hanno chiesto loro di seguire per 12 mesi un programma di esercizio basato sul rafforzamento - come per esempio affondi o squat eseguiti con pesi - oppure a un programma di allenamento fatto di diversi tipi di salti.

«Già in precedenza avevamo osservato che questi programmi di esercizio portano a un aumento della densità ossea e aumentano anche i livelli di alcuni marcatori della formazione dell'osso» spiegano gli autori che poi aggiungono: «I nostri risultati più recenti fanno luce anche sul ruolo di alcuni mediatori endocrini sugli effetti finali dell'esercizio». E a conti fatti i ricercatori hanno osservato che in entrambi i gruppi di studio dopo 12 mesi di esercizio aumentavano le concentrazioni sanguigne di Igf-1, una molecola che favorisce la crescita ossea, mentre diminuivano quelle di sclerostina, che quando è espressa a livelli elevati ha un impatto negativo sulla formazione delle ossa.

«Nuotare, andare in bicicletta portano senza dubbio grandi benefici alla salute in generale, ma non a quella dello scheletro in particolare» afferma Hinton, che per aumentare la massa ossea e prevenire l'osteoporosi consiglia di scegliere con attenzione gli esercizi da svolgere puntando su allenamenti di rafforzamento con i pesi e sui salti.

Fonte: Bone. 2017. doi: 10.1016/j.bone.2016.10.011


Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Scheletro e articolazioni
03 ottobre 2017
News
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Scheletro e articolazioni
25 settembre 2017
Interviste
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Troppa Tv mette a rischio la mobilità
Scheletro e articolazioni
12 settembre 2017
News
Troppa Tv mette a rischio la mobilità