La vista ti salva la vita: la campagna con Albano come testimonial d’eccezione

31 maggio 2017

La vista ti salva la vita: la campagna con Albano come testimonial d'eccezione



È partita nel corso di maggio la più grande campagna di informazione e sensibilizzazione dedicata alla prevenzione e cura delle malattie degli occhi, promossa dalla Fondazione insieme per la vista Onlus con il supporto della Società oftalmologica italiana (Soi).



Tante sono le iniziative: uno spot televisivo che ha come testimonial d'eccezione il cantante Albano Carrisi, un sito internet La vista ti salva la vita, una divulgazione tramite social network (#lavistatisalvalavita) e una capillare informazione sulla stampa quotidiana e periodica insieme ad altre iniziative di comunicazione per ricordare i grandi progressi tecnologici e terapeutici che l'oculistica ha ottenuto negli ultimi 40 anni e per avviare una battaglia affinché il Sistema sanitario nazionale garantisca per tutti le giuste risorse per le cure migliori.

Il dono della vista è così straordinario da poter essere allineato come importanza e qualità della vita alla cura contro i tumori. La vista è indispensabile e ci rendiamo conto di questo valore imprescindibile solo quando viene a mancare.

Ogni anno, gli oculisti italiani salvano la vista e, con essa, la vita a oltre un milione di persone: per fare un esempio, 557mila sono stati gli interventi di chirurgia della cataratta, ottenendo una percentuale di risultati eccellenti nel 97 per cento degli operati. Quarant'anni fa la percentuale di gravi complicazioni legate a questa chirurgia era dell'80 per cento. Nonostante questi numeri di straordinario impatto, efficacia e sicurezza, si stima che tra otto anni negli Stati Uniti d'America vi sarà un aumento dell'80 per cento delle persone ipovedenti o cieche.

È un problema che riguarda ognuno di noi: la cataratta e la maculopatia senile sono condizioni che si manifestano solo con l'avanzare dell'età e quindi colpiscono tutti. E il numero delle persone con gravi problemi di vista, al contrario di quello che si crede, è destinato ad aumentare in modo drammatico. Nella nostra società, perdere la vista è un'eventualità non considerata, e quando capita, le persone avanti negli anni, con mille acciacchi e problemi, scarso spirito di adattamento e poca flessibilità, faticano a reagire.


Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
L'esperto risponde