Una camera da letto silenziosa aiuta la fertilità dell’uomo

05 luglio 2017
News

Una camera da letto silenziosa aiuta la fertilità dell'uomo



Il rumore tipico del traffico di una via sub-urbana o di un condizionatore d'aria potrebbero essere pericolosi a lungo termine per la fertilità maschile secondo quanto emerge da uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Environmental pollution.

«Negli animali si osserva un'associazione tra il rumore intenso e la scarsa salute riproduttiva, ma i dati nell'uomo sono davvero scarsi» esordisce Jin-Young Min, della Seoul national university in Corea, uno degli autori della ricerca che ha coinvolto oltre 206mila uomini di età compresa tra 29 e 50 anni. L'idea di concentrare l'attenzione proprio sull'inquinamento sonoro nasce anche dal fatto che studi precedenti hanno dimostrato gli effetti negativi del rumore che può essere fastidioso, interrompendo la concentrazione e il buon sonno notturno, ma può anche favorire problemi di salute più seri come malattie cardiache o mentali e interferire con la vita sociale delle persone.

Per comprendere meglio gli effetti dell'esposizione al rumore sulla fertilità maschile, Min e colleghi hanno analizzato i dati del registro nazionale coreano National health insurance service-national sample cohort, focalizzandosi in particolare sugli uomini in età riproduttiva e senza storie di malformazioni congenite. «Seguendo i partecipanti per un periodo di 8 anni, dal 2006 al 2013, abbiamo riscontrato 3.293 diagnosi di infertilità, pari all'1,6 per cento dell'intero gruppo» affermano i ricercatori che hanno incrociato questi dati con quelli relativi al rumore nelle aree di residenza delle persone con diagnosi di infertilità.

E a conti fatti l'analisi ha dimostrato che il rischio di infertilità aumenta in modo significativo già per esposizioni a livelli di rumore superiori a 55 decibel, ovvero quelli del traffico di una via sub-urbana o di un condizionatore d'aria. «L'infertilità sta diventando un problema di salute pubblica piuttosto importante e i risultati del nostro studio dimostrano che quando si cercano le cause del disturbo è opportuno prendere in considerazione anche l'inquinamento sonoro al quale la coppia è esposta soprattutto durante la notte» concludono gli esperti.

Fonte: Environ Pollut. 2017. doi: 10.1016/j.envpol.2017.03.069


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO
Schede patologia


Cerca il farmaco
Dizionario medico


Potrebbe interessarti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
Salute maschile
17 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
Amore al capolinea
Sessualità
26 gennaio 2018
Notizie e aggiornamenti
Amore al capolinea
Il sesso non mette a rischio il cuore
Sessualità
20 novembre 2017
Notizie e aggiornamenti
Il sesso non mette a rischio il cuore
L'esperto risponde