Sì allo yoga, ma con attenzione ai dolori vecchi e nuovi

06 settembre 2017

Sì allo yoga, ma con attenzione ai dolori vecchi e nuovi






"Saluto al sole" e altre "asana" (posizioni) sono sempre più comuni tra le terapie complementari utilizzate per alleviare il dolore muscolo-scheletrico, ma c'è anche chi dallo yoga non trae beneficio, anzi vede un aumento del dolore.

«Attualmente sono pochi gli studi che hanno valutato il legame tra pratica dello yoga e aumento o insorgenza del dolore muscolo-scheletrico» esordisce Marc Campo del Mercy college di Dobbs Ferry, negli Stati Uniti, primo autore di una ricerca sull'argomento pubblicata sul Journal of bodywork & movement therapies.

Assieme ai colleghi, Campo ha coinvolto nello studio 354 persone, soprattutto donne, che praticavano diverse forme di yoga in due centri differenti e che sono state sottoposte a due questionari a un anno di distanza l'uno dall'altro. I risultati parlano chiaro e in linea generale sono in favore dello yoga: due terzi dei partecipanti hanno infatti dichiarato che i dolori pre-esistenti erano migliorati grazie alla pratica, con particolare riferimento ai dolori lombari e del collo.

«I benefici dello yoga non sono messi in dubbio dai risultati dello studio che però mettono in guardia contro la possibilità che i dolori già presenti aumentino o che se ne generino di nuovi» precisano gli autori. In effetti, per il 21 per cento dei partecipanti la pratica ha peggiorato il dolore muscolare o articolare, mentre in quasi l'11 per cento si sono manifestati nuovi dolori soprattutto a mani, polsi, gomito e spalle.

«Questi dati non devono spaventare chi vuole avvicinarsi allo yoga o chi lo ha già fatto, ma sottolineano l'importanza di affidarsi a un professionista serio e preparato per la pratica» commenta Joshua Harris, chirurgo ortopedico allo Houston methodist hospital in Texas che poi conclude: «Ascoltate il vostro corpo: il detto "nessun dolore, nessun miglioramento" in molti casi non ha senso».

Fonte: Journal of Bodywork & Movement Therapies. Doi: 10.1016/j.jbmt.2017.05.022


Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Scheletro e articolazioni
03 ottobre 2017
News
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Scheletro e articolazioni
25 settembre 2017
Interviste
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Troppa Tv mette a rischio la mobilità
Scheletro e articolazioni
12 settembre 2017
News
Troppa Tv mette a rischio la mobilità
L'esperto risponde