Daivonex 50 microgrammi/ml soluzione cutanea 1 flacone da 30 ml

Ultimo aggiornamento: 12 gennaio 2018
Farmaci - Daivonex

Daivonex 50 microgrammi/ml soluzione cutanea 1 flacone da 30 ml




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Leo Pharma A/S

MARCHIO

Daivonex

CONFEZIONE

50 microgrammi/ml soluzione cutanea 1 flacone da 30 ml

ALTRE CONFEZIONI DI DAIVONEX DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
calcipotriolo

FORMA FARMACEUTICA
soluzione

GRUPPO TERAPEUTICO
Antipsoriasici

CLASSE
A

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

PREZZO
11,88 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Daivonex 50 microgrammi/ml soluzione cutanea 1 flacone da 30 ml

DAIVONEX® soluzione è indicata per il trattamento topico della psoriasi da lieve a moderata del cuoio capelluto.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Daivonex 50 microgrammi/ml soluzione cutanea 1 flacone da 30 ml

DAIVONEX® soluzione è controindicato in pazienti che presentano disturbi nel metabolismo del calcio e in pazienti affetti da grave malattia epatica e renale.

Come altre preparazioni topiche, DAIVONEX® soluzione è controindicato in pazienti con ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Daivonex 50 microgrammi/ml soluzione cutanea 1 flacone da 30 ml

L'applicazione diDAIVONEX® sul viso può provocare irritazione locale. DAIVONEX® soluzione non deve quindi essere applicato direttamente sul viso. I pazienti devono lavarsi accuratamente le mani dopo ogni applicazione di DAIVONEX® soluzione ed evitare il contatto accidentale con il viso.

I pazienti non devono superare la dose massima settimanale poichè può verificarsi una ipercalcemia che scompare prontamente all'interruzione del trattamento. Non c'è esperienza sull'uso di DAIVONEX® soluzione nei bambini, che perciò non è raccomandato nei bambini.

Durante il trattamento con DAIVONEX® soluzione si raccomanda ai medici di consigliare al paziente di limitare o evitare l'eccessiva esposizione alla luce solare sia naturale che artificiale.

Il calcipotriolo per via topica deve essere somministrato in concomitanza con radiazioni UV solo se il medico e il paziente ritengono che i potenziali benefici siano maggiori dei potenziali rischi .


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Daivonex 50 microgrammi/ml soluzione cutanea 1 flacone da 30 ml

Non vi sono esperienze in merito ad applicazioni contemporanee di DAIVONEX® ed altri antipsoriasici sulla stessa area.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Daivonex 50 microgrammi/ml soluzione cutanea 1 flacone da 30 ml

Adulti

Applicare DAIVONEX® soluzione direttamente sulle aree interessate due volte al giorno (mattino e sera).

La dose massima settimanale non deve superare i 60 ml. Quando DAIVONEX® soluzione viene usato contemporaneamente a DAIVONEX® crema o unguento, la dose totale di calcipotriolo non deve superare i 5 mg alla settimana, ad es. 60 ml di DAIVONEX® soluzione più un tubo da 30 g di crema o unguento, o 30 ml di DAIVONEX® soluzione più 60 g (due tubi da 30 g) di crema o unguento.

La durata del trattamento deve essere decisa dal medico, ma, di norma, non deve superare le 22 settimane.

Bambini

Non raccomandato dato che non c'è esperienza sull'uso di DAIVONEX® soluzione nei bambini.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Daivonex 50 microgrammi/ml soluzione cutanea 1 flacone da 30 ml

L'utilizzo del prodotto a dosi superiori a quelle raccomandate può causare un aumento della calcemia che scompare prontamente all'interruzione del trattamento.


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Daivonex 50 microgrammi/ml soluzione cutanea 1 flacone da 30 ml

Molto comune   ≥1/10

Comune      ≥1/100, < 1/10

Non comune    ≥1/1.000, < 1/100

Raro        ≥1/10.000, < 1/1.000

Molto raro     <1/10.000

Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base  dei dati disponibili)

Circa il 25% dei pazienti trattati con DAIVONEX® soluzione possono manifestare reazioni avverse che, generalmente, sono di intensità lieve.

Disturbi del sistema immunitario

Molto raro: reazioni allergiche (incluso l'angioedema).

Disturbi del metabolismo e della nutrizione

Molto raro: ipercalcemia, ipercalciuria, specialmente se viene superata la dose totale raccomandata .

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo

Molto comune: irritazione cutanea.

Comune: rash*, sensazione di bruciore, sensazione di puntura, cute secca, prurito, eritema, dermatite da contatto (inclusa dermatite facciale e periorale).

Non comune: peggioramento della psoriasi, eczema.

Frequenza non nota: transitoria modificazione della pigmentazione cutanea, fotosensibilità transitoria, orticaria, angioedema, edema del viso o periorbitale.

* sono stati riportati diversi tipi di rash cutaneo: squamoso, eritematoso, maculo-papulare, pustoloso, bolloso.


CONSERVAZIONE



Non conservare a temperatura superiore ai 25°C.

La base alcolica è infiammabile.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
Pelle
12 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
Al sole in sicurezza con un’App
Pelle
07 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Al sole in sicurezza con un’App
Dermatite atopica: parliamone per gestirla al meglio
Pelle
05 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Dermatite atopica: parliamone per gestirla al meglio
L'esperto risponde