Diarzero 2 mg 10 compresse effervescenti

Ultimo aggiornamento: 12 gennaio 2018
Farmaci - Diarzero

Diarzero 2 mg 10 compresse effervescenti




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Farmakopea S.p.A

MARCHIO

Diarzero

CONFEZIONE

2 mg 10 compresse effervescenti

PRINCIPIO ATTIVO
loperamide cloridrato

FORMA FARMACEUTICA
compressa effervescente

GRUPPO TERAPEUTICO
Antidiarroici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale di automedicazione

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Diarzero 2 mg 10 compresse effervescenti

DIARZERO è indicato per il trattamento sintomatico delle diarree acute.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Diarzero 2 mg 10 compresse effervescenti

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Generalmente controindicato in gravidanza e durante l'allattamento (v. paragrafo (qui non riportato) 4.6).

Da non usare nei bambini sotto i 12 anni.

Il trattamento della diarrea con DIARZERO è soltanto sintomatico. Pertanto, ove possibile, è opportuno intervenire anche sulle cause del disturbo. DIARZERO non deve essere impiegato come terapia d'attacco nella dissenteria acuta caratterizzata da presenza di sangue nelle feci e da febbre alta.

Inoltre DIARZERO non deve essere somministrato a pazienti con colite ulcerosa acuta o colite pseudomembranosa dovuta all'uso di antibiotici ad ampio spettro. In generale, l'uso di DIARZERO è controindicato in tutti i casi in cui deve essere avviatauna inibizione della peristalsi. Qualora si manifestassero stipsi, distensione addominale o sub-ileo interrompere immediatamente il trattamento.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Diarzero 2 mg 10 compresse effervescenti

Nei pazienti con diarrea, soprattutto nei bambini, può verificarsi una deplezione di fluidi ed elettroliti. In tali casi può essere molto importante reintegrare appropriatamente i fluidi e gli elettroliti stessi.

Per questo motivo, DIARZERO contiene gli elementi per reintegrare tali perdite.

Ogni compressa fornisce 500 mg di Glucosio ed il seguente apporto di elettroliti:

Sodio 260 mg (11,3 meq)

Potassio 80 mg ( 2,0 meq)

Cloruro 234 mg ( 6,6 meq)

Ogni compressa contiene 0,5 g di glucosio: di ciò si tenga conto per i soggetti affetti da diabete.

È opportuno sospendere il trattamento con DIARZERO se non si verifica un miglioramento nella sintomatologia clinica nell'arco delle 48 ore successive all'inizio della terapia.

La loperamide è soggetta ad un intenso metabolismo di primo passaggio. Pertanto i pazienti con disfunzioni epatiche dovrebbero essere attentamente monitorati onde evidenziare eventuali segnali di tossicità a carico del SNC.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Diarzero 2 mg 10 compresse effervescenti

Possibili interazioni si possono verificare con: farmaci che rallentano la peristalsi intestinale (ad esempio gli anticolinergici), in quanto gli effetti di loperamide potrebbero esserne potenziati.

Si sconsiglia l'uso concomitante di inibitori del citocromo CYP450 e di inibitori della glicoproteina P.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Diarzero 2 mg 10 compresse effervescenti

Adulti e bambini di età superiore ai 12 anni: la dose iniziale è di 2 compresse effervescenti da assumere sciolte in un bicchiere di abbondante acqua. In seguito 1 compressa effervescente dopo ciascuna evacuazione successiva di feci non formate (molli).

Attenzione: non assumere più di 8 compresse effervescenti al giorno.

Non superare le dosi consigliate.

Attenzione: non usare per più di due giorni. Infatti negli episodi di diarrea acuta DIARZERO è generalmente in grado di arrestare i sintomi entro 48 ore. Trascorso questo periodo senza risultati apprezzabili, interrompere il trattamento e consultare il medico. Il trattamento, in ogni caso, va interrotto alla normalizzazione delle feci, o se non si hanno più movimenti intestinali da 24 ore, o se compare stitichezza.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Diarzero 2 mg 10 compresse effervescenti

Sintomi

In caso di sovradosaggio, incluso quello relativo a disfunzione epatica, possono manifestarsi depressione del SNC (stupore, movimenti scoordinati, sonnolenza, miosi, ipertonia muscolare, depressione respiratoria) e stipsi.

Trattamento

Misure in caso di sovradosaggio: lavanda gastrica, provocazione del vomito, clisma o somministrazione di lassativi.

Misure urgenti: iniettare naloxone; se necessario, ripetere l'iniezione di naloxone dopo 1-3 ore e monitorare il paziente per almeno 48 ore per evidenziare un eventuale aggravamento delle depressione del sistema nervoso centrale.

I bambini sono più sensibili rispetto agli adulti agli effetti di un sovradosaggio da loperamide. Pertanto si raccomanda di tenere il prodotto al di fuori della loro portata perchè una ingestione accidentale, specialmente nei bambini al di sotto dei 4 anni può causare stipsi e depressione del sistema nervoso centrale con sonnolenza e rallentamento del respiro. In tal caso il paziente va tenuto sotto attenta osservazione per 48 ore.


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Diarzero 2 mg 10 compresse effervescenti

Se DIARZERO viene assunto correttamente gli effetti indesiderati sono pochi e di modesta entità.

Possono manifestarsi i seguenti effetti:

  • stitichezza e meteorismo e/o distensione addominale. In casi molto rari e nei quali il prodotto non sia stato usato correttamente, questi ultimi effetti possono essere associati a occlusione intestinale;
  • reazioni di ipersensibilità (per es. eruzioni cutanee, prurito, dispnea o edema del viso);
  • altri effetti che in genere è difficile distinguere da quelli associati alla sindrome diarroica quali: dolore o sensazione di disagio addominale, nausea e vomito, stanchezza, vertigine o stordimento, secchezza della bocca.



CONSERVAZIONE



In ragione della stabilità del prodotto, DIARZERO non richiede particolari precauzioni di conservazione. Si consiglia comunque di conservare il tubetto ben chiuso in luogo asciutto.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
I piselli freschi, a metà tra legumi e verdura
Alimentazione
22 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
I piselli freschi, a metà tra legumi e verdura
Diverticolosi. Alimentazione e fattori di rischio
Alimentazione
20 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Diverticolosi. Alimentazione e fattori di rischio
Zenzero: le controindicazioni
Alimentazione
19 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Zenzero: le controindicazioni
L'esperto risponde