Fixodin 120 mg 20 compresse rivestite con film

Ultimo aggiornamento: 12 gennaio 2018
Farmaci - Fixodin

Fixodin 120 mg 20 compresse rivestite con film




INDICE SCHEDA




INFORMAZIONI GENERALI



AZIENDA

Anseris Farma S.r.l.

MARCHIO

Fixodin

CONFEZIONE

120 mg 20 compresse rivestite con film

ALTRE CONFEZIONI DI FIXODIN DISPONIBILI


PRINCIPIO ATTIVO

fexofenadina cloridrato

FORMA FARMACEUTICA

compressa rivestita

GRUPPO TERAPEUTICO

Antiallergici antistaminici

CLASSE

A

RICETTA

medicinale soggetto a prescrizione medica

SCADENZA

48 mesi

PREZZO

5,69 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE




A cosa serve Fixodin 120 mg 20 compresse rivestite con film

Trattamento sintomatico delle riniti allergiche stagionali.


CONTROINDICAZIONI




Quando non dev'essere usato Fixodin 120 mg 20 compresse rivestite con film

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO




Cosa serve sapere prima di prendere Fixodin 120 mg 20 compresse rivestite con film

Pazienti con storia clinica di malattie cardiovascolari in corso devono essere avvertiti che gli antistaminici sono una classe di medicinali che è stata associata con effetti indesiderati quali tachicardia e palpitazioni .

I dati relativi alla somministrazione a soggetti anziani e a pazienti con compromissione della funzionalità renale o epatica sono limitati. La fexofenadina cloridrato deve essere somministrata con cautela a tali gruppi di soggetti.


INTERAZIONI




Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Fixodin 120 mg 20 compresse rivestite con film

La metabolizzazione (epatica e non epatica) della fexofenadina è trascurabile, quindi non sono probabili interazioni con altri farmaci metabolizzati attraverso meccanismi epatici. La fexofenadina è una P-gp e un substrato OATP.è stato riscontrato che la somministrazione contemporanea della fexofenadina con l'eritromicina o il ketoconazolo aumenta di 2-3 volte i livelli plasmatici della fexofenadina.

I cambiamenti non sono stati accompagnati da nessun effetto sull'intervallo QT e non sono stati associati con un incremento negli effetti collaterali in confronto ai prodotti medicinali somministrati singolarmente. Studi su animali hanno mostrato che questo aumento può essere dovuto a un aumento dell'assorbimento gastrointestinale e anche rispettivamente a una diminuzione nella escrezione biliare o secrezione gastrointestinale.

Inoltre, è stato riscontrato che una singola dose di una associazione di lopinavir e ritonavir (400 mg e 100 mg rispettivamente) aumenta l'AUC della fexofenadina 4,0 volte, mentre allo stato stazionario il lopinavir/ritonavir aumenta l'AUC della fexofenadina di 2,9 volte. In questo caso gli effetti indesiderati della fexofenadina possono aumentare. Non sono note interazioni farmacodinamiche.

Non è stata osservata interazione tra la fexofenadina e l'omeprazolo. Tuttavia, la somministrazione di un antiacido contenente alluminio idrossido o magnesio idrossido 15 minuti prima della somministrazione di fexofenadina ne provoca una riduzione della biodisponibilità, molto probabilmente dovuta a legami nel tratto gastrointestinale. È  consigliabile un intervallo di 2 ore tra la somministrazione di fexofenadina e antiacidi contenenti alluminio idrossido o magnesio idrossido.

Test allergici: l'uso della fexofenadina cloridrato deve essere interrotto tre giorni prima di effettuare test allergici (es. Prick test)  


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE




Come si usa Fixodin 120 mg 20 compresse rivestite con film

Adulti e bambini oltre i 12 anni

La dose consigliata di fexofenadina cloridrato per gli adulti ed i bambini oltre i 12 anni è di 120 mg una volta al giorno.

Le compresse devono essere assunte con una sufficiente quantità di acqua.

Bambini al di sotto dei 12 anni di età

Non è raccomandato l'uso della fexofenadina cloridrato nei bambini al di sotto dei 12 anni di età a causa della mancanza di dati sulla sicurezza e sull'efficacia.

Gruppi di pazienti a rischio

I dati relativi alla somministrazione a soggetti anziani e a pazienti con compromissione della funzionalità renale o epatica sono limitati. Non è necessario adattare la dose di fexofenadina cloridrato in questi gruppi di pazienti, anche se in questi casi vanno utilizzati con cautela.


SOVRADOSAGGIO




Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Fixodin 120 mg 20 compresse rivestite con film

vertigini, sonnolenza, affaticamento e secchezza delle fauci sono stati riportati con un sovradosaggio di fexofenadina. Dosi fino a 60 mg due volte al giorno per due settimane sono state somministrate a bambini, e dosi singole fino a 800 mg e dosi fino a 690 mg due volte al giorno per un mese, o 240 mg una volta al giorno per un anno, sono state somministrate a soggetti adulti sani senza lo sviluppo di eventi avversi clinicamente significativi, se confrontati con placebo.

La massima dose tollerata di fexofenadina non è stata stabilita.

Per eliminare il farmaco non assorbito si devono prendere in considerazione i provvedimenti standard. Si raccomanda un trattamento sintomatico di supporto. L'emodialisi non rimuove efficacemente la fexofenadina dal sangue.


EFFETTI INDESIDERATI




Quali sono gli effetti collaterali di Fixodin 120 mg 20 compresse rivestite con film

Negli aduti, sono stati riportati negli studi clinici i seguenti effetti indesiderati, con un'incidenza simile a ciò che è stato osservato con placebo:

Patologie del sistema nervoso

Comuni (≥1/100 - <1/10): mal di testa, sonnolenza, capogiri.

Patologie gastrointestinali

Comuni (≥1/100 - <1/10): nausea, secchezza delle fauci.

Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione: Non comuni (>1/1000, <1/100): affaticamento.

Negli adulti, i seguenti effetti indesiderati sono stati riportati nella sorveglianza post marketing. La frequenza con la quale compaiono non è conosciuta (non può essere stimata dai dati disponibili):

Disturbi del sistema immunitario:

reazioni di ipersensibilità con manifestazioni quali angioedema, oppressione toracica, dispnea, vampate e reazione anafilattica sistemica.

Disturbi psichiatrici:

insonnia, nervosismo, disturbi del sonno o incubi/sogni eccessivi(paroniria).

Patologie cardiache:

tachicardia, palpitazioni

Patologie gastrointestinali:

diarrea.

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo

eruzioni cutanee, orticaria, prurito


CONSERVAZIONE




Questo prodotto medicinale non richiede particolari condizioni di conservazione.






Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Impariamo a conoscere la pelle grassa
Pelle
15 gennaio 2018
Notizie
Impariamo a conoscere la pelle grassa
I perché della pelle secca
Pelle
12 gennaio 2018
Notizie
I perché della pelle secca
L'esperto risponde