Grazax 75.000 SQ-T liofilizzato os 100 liofilizzati

Ultimo aggiornamento: 15 gennaio 2018
Farmaci - Grazax

Grazax 75.000 SQ-T liofilizzato os 100 liofilizzati




INDICE SCHEDA




INFORMAZIONI GENERALI



AZIENDA

ALK-Abellò A/S

MARCHIO

Grazax

CONFEZIONE

75.000 SQ-T liofilizzato os 100 liofilizzati

ALTRE CONFEZIONI DI GRAZAX DISPONIBILI


PRINCIPIO ATTIVO

estratti allergenici, polline di graminacee

FORMA FARMACEUTICA

compressa

GRUPPO TERAPEUTICO

Allergeni

CLASSE

A

RICETTA

medicinale soggetto a prescrizione medica limitativa, vendibile al pubblico su prescrizione di centri ospedalieri o di specialisti - allergologo, pediatra ospedaliero, otorinolaringoiatra, pneumologo, immunologo

SCADENZA

48 mesi

PREZZO

330,08 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE




A cosa serve Grazax 75.000 SQ-T liofilizzato os 100 liofilizzati

Trattamento modificante il decorso della malattia delle riniti e delle congiuntiviti causate da polline di graminacee in adulti e in bambini (5 anni o più) con sintomatologia clinicamente rilevante e risultati positivi al test cutaneo (skin prick test) e/o al test delle IgE specifiche per il polline di graminacee.


CONTROINDICAZIONI




Quando non dev'essere usato Grazax 75.000 SQ-T liofilizzato os 100 liofilizzati

Ipersensibilità ad uno qualsiasi degli eccipienti .

Patologie tumorali o sistemiche che alterino il sistema immunitario ad esempio malattie autoimmuni, malattie da immuno-complessi o da immuno-deficienza.

Condizioni infiammatorie del cavo orale con gravi sintomi, come ad esempio il lichen planus orale con ulcerazioni o, una grave micosi orale.

I pazienti con asma grave o non controllato (in adulti: FEV1 < 70% del valore predittivo dopo adeguato trattamento farmacologico; in bambini: FEV1 < 80% del valore predittivo dopo adeguato trattamento farmacologico) non devono essere sottoposti a Grazax.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO




Cosa serve sapere prima di prendere Grazax 75.000 SQ-T liofilizzato os 100 liofilizzati

Reazioni allergiche sistemiche

Nell'esperienza successiva alla commercializzazione sono stati riportati casi di reazioni anafilattiche serie e per questo la supervisione del medico quando si inizia il trattamento è una precauzione importante. In alcuni casi si è verificata una reazione anafilattica seria a delle dosi successive a quella iniziale.

Tra i sintomi sistemici iniziali si segnalano: presenza di arrossamenti cutanei, intenso prurito al palmo delle mani od alla pianta dei piedi ed in altre parti del corpo (come irritazione da ortica). Si può anche verificare senso di calore, malessere generale e agitazione/ansietà. In caso di reazioni sistemiche gravi, come angioedema, difficoltà alla deglutizione, difficoltà alla respirazione, modificazioni del tono della voce, ipotensione o sensazione di gonfiore della gola, è necessario contattare immediatamente un medico. In questi casi il trattamento deve essere interrotto definitivamente o fino a quando indicato dal medico. Se un paziente con asma concomitante presenta sintomi e segni che indicano un peggioramento dell'asma, il trattamento deve essere interrotto e si deve immediatamente consultare un medico per valutare l'opportunità di continuare la terapia.

Il rischio di manifestare una reazione grave con Grazax può essere aumentato in pazienti che hanno avuto una precedente reazione sistemica con immunoterapia sottocutanea per le graminacee. L'inizio del trattamento con Grazax deve essere considerato con attenzione e devono essere disponibili misure per trattare le reazioni.

Le reazioni anafilattiche serie devono essere trattate con adrenalina. L'effetto dell'adrenalina può essere potenziato nei pazienti in trattamento concomitante con antidepressivi triciclici e/o con gli inibitori delle monoaminossidasi (MAOIs) con possibili conseguenze fatali, pertanto è necessario prendere in considerazione questo aspetto prima di iniziare un'immunoterapia specifica.

Reazioni allergiche locali

Durante il trattamento con Grazax il paziente è esposto all'allergene che causa i sintomi allergici. Quindi, durante il periodo di trattamento, devono essere attese soprattutto delle reazioni allergiche locali di gravità da lieve a moderata. Se il paziente manifesta significative reazioni avverse locali connesse al trattamento, deve essere presa in considerazione una terapia antiallergica (per esempio antistaminici).

Condizioni del cavo orale

In caso di chirurgia orale, incluse estrazioni dentarie, e perdita dei denti decidui nei bambini, il trattamento con Grazax deve essere interrotto per 7 giorni allo scopo di permettere la guarigione delle ferite del cavo orale.

Bambini

Nei bambini con asma concomitante e che manifestano infezioni acute del tratto respiratorio superiore, il trattamento con Grazax deve essere temporaneamente interrotto fino alla risoluzione dell'infezione.

Esofagite Eosinofila

Sono stati riportati casi isolati di esofagite eosinofila associati al trattamento con Grazax nell'esperienza successiva alla commercializzazione. L'interruzione del trattamento con Grazax deve essere presa in considerazione in pazienti che presentano sintomi gastro-esofagei gravi o persistenti come disfagia o dispepsia.

Vaccinazioni in corso di trattamento

Manca un'esperienza clinica circa il trattamento con Grazax contemporaneamente alla somministrazione di vaccinazioni. La vaccinazione può essere eseguita senza interrompere il trattamento con Grazax dopo una valutazione medica delle condizioni generali del paziente.

Allergia alimentare

Grazax contiene gelatina di pesce. I dati disponibili non indicano un aumento del rischio di reazioni allergiche nei soggetti con grave allergia al pesce. Tuttavia è consigliabile una particolare attenzione quando si inizia un trattamento con Grazax in questi pazienti.


INTERAZIONI




Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Grazax 75.000 SQ-T liofilizzato os 100 liofilizzati

La terapia concomitante con agenti sintomatici antiallergici (p.e. antistaminici, corticosteroidi e/o stabilizzatori dei mastociti) può aumentare il livello di tolleranza del paziente all'immunoterapia.

Non esistono dati disponibili sui possibili rischi di una concomitante immunoterapia con altri allergeni durante il trattamento con Grazax.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE




Come si usa Grazax 75.000 SQ-T liofilizzato os 100 liofilizzati

Posologia

La dose raccomandata per gli adulti e i bambini (5 anni o più) è una compressa di liofilizzato orale (75.000 SQ-T) al giorno. Non sono disponibili dati clinici sull'immunoterapia con Grazax in bambini (età inferiore a 5 anni) e nei soggetti anziani (>65 anni o più).

Il trattamento con Grazax deve essere iniziato esclusivamente da un medico con esperienza nel trattamento delle malattie allergiche e in grado di saper trattare le reazioni allergiche.

Popolazione Pediatrica

Nel caso di trattamento nei bambini, il medico deve avere esperienza nel trattamento delle malattie allergiche in età pediatrica.

Modo di somministrazione

Al fine di rendere possibile lo scambio di informazioni tra paziente e medico sui possibili effetti indesiderati e sui possibili provvedimenti da adottare, si raccomanda di assumere la prima compressa sotto il controllo del medico (per 20-30 minuti).

L'effetto clinico sulla rinite e congiuntivite allergica da polline di graminacee durante la stagione pollinica si ottiene se il trattamento viene iniziato almeno 4 mesi prima del previsto inizio della stagione pollinica e continuato durante la stagione. Se il trattamento viene iniziato 2-3 mesi prima della stagione pollinica si può comunque ottenere una certa efficacia. Se non si osservano miglioramenti rilevanti dei sintomi durante la prima stagione pollinica, non c'è alcuna indicazione alla continuazione della terapia. Per una efficacia a lungo termine e l'effetto modificante della patologia, si raccomanda di continuare il trattamento quotidiano per 3 anni consecutivi.

Grazax è un liofilizzato orale. La compressa deve essere tolta dal blister con le dita asciutte e posta sotto la lingua, dove si scioglierà.

La deglutizione deve essere evitata per circa 1 minuto. Non si deve mangiare o bere per i successivi 5 minuti.

La compressa deve essere assunta immediatamente dopo averla tolta dal blister.


SOVRADOSAGGIO




Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Grazax 75.000 SQ-T liofilizzato os 100 liofilizzati

Negli studi di fase I i pazienti adulti allergici al polline di graminacee sono stati esposti a dosi fino a 1.000.000 SQ-T. Non sono disponibili, riguardo ai bambini, dati sulle esposizioni a dosi superiori a quella raccomandata giornaliera di 75.000 SQ-T.

Con l'assunzione di dosi più elevate rispetto alla dose giornaliera raccomandata, può aumentare il rischio di eventi avversi, incluso il rischio di reazioni sistemiche o reazioni locali gravi. In caso di reazioni avverse gravi come l'angioedema, difficoltà alla deglutizione, difficoltà alla respirazione, modificazioni del tono della voce o sensazione di gonfiore della gola o è necessaria un'immediata valutazione medica. Queste reazioni richiedono un trattamento con adeguati farmaci sintomatici.

In questi casi il trattamento deve essere interrotto definitivamente o fino a quando diversamente indicato dal medico.


CONSERVAZIONE




Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.






Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Impariamo a conoscere la pelle grassa
Pelle
15 gennaio 2018
Notizie
Impariamo a conoscere la pelle grassa
I perché della pelle secca
Pelle
12 gennaio 2018
Notizie
I perché della pelle secca
L'esperto risponde