Kflebo 1 mEq/ml 5 fiale 10 ml

Ultimo aggiornamento: 17 ottobre 2017
Farmaci - Kflebo

Kflebo 1 mEq/ml 5 fiale 10 ml




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Kedrion S.p.A.

MARCHIO

Kflebo

CONFEZIONE

1 mEq/ml 5 fiale 10 ml

ALTRE CONFEZIONI DI KFLEBO DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
potassio idrogeno aspartato emiidrato

FORMA FARMACEUTICA
soluzione (uso interno)

GRUPPO TERAPEUTICO
Integratori minerali, Potassio

CLASSE
C

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
60 mesi

PREZZO
9,30 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Kflebo 1 mEq/ml 5 fiale 10 ml

Ipopotassiemie di qualsiasi origine.

Iperammoniemie.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Kflebo 1 mEq/ml 5 fiale 10 ml

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo (qui non riportato) 6.1.

La somministrazione di alte dosi di aspartato di potassio è controindicata in presenza di:

  • Iperpotassiemia e ritenzione di potassio
  • grave insufficienza renale o di grave insufficienza surrenalica
  • nelle forme di adinamia episodica ereditaria,
  • nelle forme caratterizzate da disidratazione acuta e da iperpotassiemia qualunque sia la causa.



AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Kflebo 1 mEq/ml 5 fiale 10 ml

Somministrare il contenuto delle fiale solo dopo diluizione.

Se la funzionalità renale è buona, la somministrazione dei sali di potassio non è seguita da disturbi non desiderati perchè un eventuale eccesso di concentrazione viene subito corretto dal rene.

È importante comunque assicurarsi che l'apporto alimentare di tali sali non sia eccessivo.

Una terapia concomitante con diuretici dell'ansa o saluretici attivi sul tubulo distale non è consigliata poichè l'eccessiva escrezione di potassio potrebbe portare a ipopotassiemia.

Una terapia concomitante con diuretici risparmiatori di potassio o antagonisti dell'aldosterone non è consigliata poichè il loro uso potrebbe portare a iperpotassiemia.

Per evitare squilibri nei livelli sierici del potassio, il prodotto va somministrato seguendo attentamente le modalità indicate monitorando la potassiemia.

Popolazione pediatrica

La sicurezza e l'efficacia nei bambini e negli adolescenti non sono state stabilite.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Kflebo 1 mEq/ml 5 fiale 10 ml

L'uso di farmaci quali diuretici dell'ansa o saluretici potrebbe aumentare il rischio di ipopotassiemia dovuto ad una eccessiva secrezione di potassio.

L'uso di farmaci quali diuretici risparmiatori di potassio o farmaci antagonisti dell'aldosterone potrebbe aumentare il rischio di iperpotassiemia, in particolare in presenza di disfunzione renale.

Pertanto, in tali casi è necessario monitorare strettamente i livelli sierici di potassio.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Kflebo 1 mEq/ml 5 fiale 10 ml

Posologia

La posologia deve essere valutata caso per caso dal medico e deve essere in rapporto al grado di ipopotassiemia da correggere. La somministrazione deve essere fatta:

  • per fleboclisi lenta, previa diluizione in 100 ml di soluzione fisiologica per 10 mEq di potassio;
  • per ipodermoclisi, previa diluizione in 100 ml in soluzione fisiologica per 10 mEq di potassio;
  • per via orale previa diluizione in succo di frutta o altro liquido.
Popolazione pediatrica

La posologia nei bambini e negli adolescenti (0-18 anni) non è stata stabilita.

Modo di somministrazione

Diluire prima della somministrazione: mortale se infuso non diluito.

Agitare bene durante la preparazione e prima dell'uso.

Per le istruzioni sulla diluizione del medicinale prima della somministrazione vedere paragrafo (qui non riportato) 6.6.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Kflebo 1 mEq/ml 5 fiale 10 ml

Sintomi

Gli effetti di un eventuale sovradosaggio sono quelli dell'iperpotassiemia da trattare nel modo appropriato.

Trattamento

In caso di sovradosaggio sospendere immediatamente l'infusione della soluzione contenente potassio e istituire una terapia correttiva per ridurre i livelli elevati plasmatici di potassio e ristabilire, se necessario, l'equilibrio acido-base.


CONSERVAZIONE



Non conservare a temperatura superiore ai 25°C.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Fotoprotezione: istruzioni per l’uso
Pelle
17 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Fotoprotezione: istruzioni per l’uso
Fotoprotezione: consigli per le pelli più delicate e per i capelli
Pelle
12 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Fotoprotezione: consigli per le pelli più delicate e per i capelli
Psoriasi, chiedi al tuo dermatologo
Pelle
31 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Psoriasi, chiedi al tuo dermatologo
L'esperto risponde