Meclon 10 ovuli vaginali

Ultimo aggiornamento: 26 marzo 2018
Farmaci - Meclon

Meclon 10 ovuli vaginali




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Alfasigma S.p.a.

MARCHIO

Meclon

CONFEZIONE

10 ovuli vaginali

ALTRE CONFEZIONI DI MECLON DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
clotrimazolo + metronidazolo

FORMA FARMACEUTICA
ovulo

GRUPPO TERAPEUTICO
Antimicotici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale non soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Meclon 10 ovuli vaginali

Cerviciti, cervico-vaginiti, vaginiti e vulvo-vaginiti da Trichomonas vaginalis anche se associato a Candida o con componente batterica.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Meclon 10 ovuli vaginali

Ipersensibilità verso i principi attivi od uno qualsiasi degli eccipienti.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Meclon 10 ovuli vaginali

Evitare il contatto con gli occhi.

Il consigliato impiego contemporaneo di Metronidazolo per via orale è soggetto alle controindicazioni, effetti collaterali ed avvertenze descritte per il prodotto summenzionato.

MECLON ovuli va impiegato nella prima infanzia sotto il diretto controllo del medico e solo nei casi di effettiva necessità.

Tenere il medicinale fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Meclon 10 ovuli vaginali

Nessuna.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Meclon 10 ovuli vaginali

Lo schema terapeutico ottimale risulta il seguente:

1 ovulo di MECLON in vagina, 1 volta al dì.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Meclon 10 ovuli vaginali

Non sono stati descritti sintomi di sovradosaggio.


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Meclon 10 ovuli vaginali

Dato lo scarso assorbimento per applicazione locale dei principi attivi Metronidazolo e Clotrimazolo, le reazioni avverse riscontrate con le formulazioni topiche sono limitate a:

Disturbi del sistema Immunitario:

Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili):reazioni di ipersensibilità.

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo:

Molto rari (frequenza <1/10.000): fenomeni irritativi locali quale prurito, dermatite allergica da contatto, eruzioni cutanee.

L'eventuale manifestarsi di effetti indesiderati comporta l'interruzione del trattamento.


CONSERVAZIONE



Questo medicinale non richiede alcuna particolare condizione per la conservazione.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Salute femminile
19 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Festa della donna all’insegna della salute ginecologica
Salute femminile
06 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Festa della donna all’insegna della salute ginecologica
Automedicazione per i disturbi ‘in rosa’
Salute femminile
23 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Automedicazione per i disturbi ‘in rosa’
L'esperto risponde