Septafar 150 mg/ml + 5 mg/ml spray per mucosa os, 1 contenitore c/pompa spray 30 ml/250 erogaz.

Ultimo aggiornamento: 09 ottobre 2017
Farmaci - Septafar

Septafar 150 mg/ml + 5 mg/ml spray per mucosa os, 1 contenitore c/pompa spray 30 ml/250 erogaz.




INDICE SCHEDA




INFORMAZIONI GENERALI



AZIENDA

KRKA Farmaceutici Milano S.r.l.

MARCHIO

Septafar

CONFEZIONE

150 mg/ml + 5 mg/ml spray per mucosa os, 1 contenitore c/pompa spray 30 ml/250 erogaz.

PRINCIPIO ATTIVO

benzidamina + cetilpiridinio cloruro

FORMA FARMACEUTICA

spray

GRUPPO TERAPEUTICO

Analgesici FANS + antisettici

CLASSE

C

RICETTA

medicinale di automedicazione

SCADENZA

24 mesi

PREZZO

DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE




A cosa serve Septafar 150 mg/ml + 5 mg/ml spray per mucosa os, 1 contenitore c/pompa spray 30 ml/250 erogaz.

Septafar spray per mucosa orale, soluzione è indicato negli adulti e nei bambini al di sopra dei 6 anni di età per il trattamento antinfiammatorio, analgesico ed antisettico nelle irritazioni della gola, della bocca e delle gengive, nelle gengiviti, faringiti e laringiti e prima e dopo estrazioni dentarie.


CONTROINDICAZIONI




Quando non dev'essere usato Septafar 150 mg/ml + 5 mg/ml spray per mucosa os, 1 contenitore c/pompa spray 30 ml/250 erogaz.

Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo (qui non riportato) 6.1.

Bambini di età inferiore ai 6 anni poichè la forma farmaceutica non è adatta a questa fascia di età.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO




Cosa serve sapere prima di prendere Septafar 150 mg/ml + 5 mg/ml spray per mucosa os, 1 contenitore c/pompa spray 30 ml/250 erogaz.

Septafar non deve essere usato per più di 7 giorni. Se non si notano risultati apprezzabili dopo 3 giorni, consultare il medico.

L'uso specie se prolungato di preparati per via topica può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione, nel qual caso occorre sospendere il trattamento ed istituire terapia idonea.

Septafar non deve essere utilizzato insieme a composti anionici, come quelli presenti per esempio nei dentifrici, pertanto si raccomanda di non usare il prodotto immediatamente prima o dopo aver lavato i denti.

Evitare il contatto diretto di Septafar spray per mucosa orale, soluzione con gli occhi.

Il prodotto non deve essere inalato.

Questo medicinale contiene piccole quantità di etanolo (alcool) inferiori a 100 mg per dose.


INTERAZIONI




Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Septafar 150 mg/ml + 5 mg/ml spray per mucosa os, 1 contenitore c/pompa spray 30 ml/250 erogaz.

Septafar non deve essere usato contemporaneamente con altri antisettici.


SOVRADOSAGGIO




Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Septafar 150 mg/ml + 5 mg/ml spray per mucosa os, 1 contenitore c/pompa spray 30 ml/250 erogaz.

Sintomi

Le manifestazioni tossiche da sovradosaggio di benzidamina consistono in eccitazione, convulsioni, sudorazione, atassia, tremori e vomito. Poiché non esiste un antidoto specifico, il trattamento dell'intossicazione acuta da benzidamina è puramente sintomatico.

Segni e sintomi di intossicazione conseguenti all'ingestione di quantità rilevanti di cetilpiridinio cloruro comprendono nausea, vomito, dispnea, cianosi, asfissia, conseguenti a paralisi dei muscoli respiratori, depressione del SNC, ipotensione e coma. Nell'uomo la dose letale è di circa 1-3 grammi.

Gestione

Poiché non esiste un antidoto specifico, il trattamento di sovradosaggio acuto è puramente sintomatico.


CONSERVAZIONE




Non conservare a temperatura superiore ai 25°C.

Per le condizioni di conservazione dopo la prima apertura del medicinale vedere paragrafo (qui non riportato) 6.3.






Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Tutti i buoni motivi per ridere
Mente e cervello
19 gennaio 2018
Notizie
Tutti i buoni motivi per ridere
Quali trattamenti tricologici per avere capelli belli e sani
Salute femminile
18 gennaio 2018
Notizie
Quali trattamenti tricologici per avere capelli belli e sani
Paura di volare
Mente e cervello
17 gennaio 2018
Notizie
Paura di volare
L'esperto risponde