Solucis 10% sciroppo 200 ml

Ultimo aggiornamento: 22 giugno 2017
Farmaci - Solucis

Solucis 10% sciroppo 200 ml




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Aesculapius Farmaceutici S.r.l.

MARCHIO

Solucis

CONFEZIONE

10% sciroppo 200 ml

ALTRE CONFEZIONI DI SOLUCIS DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
carbocisteina

FORMA FARMACEUTICA
sciroppo

GRUPPO TERAPEUTICO
Mucolitici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale non soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
60 mesi

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Solucis 10% sciroppo 200 ml

Mucolitico, fluidificante nelle affezioni acute e croniche dell'apparato respiratorio.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Solucis 10% sciroppo 200 ml

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Ulcera gastro-duodenale.

Gravidanza e allattamento.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Solucis 10% sciroppo 200 ml

L'aumento dell'espettorato che può evidenziarsi nei primi giorni di trattamento si attenua in seguito rapidamente.

Il prodotto contiene saccarosio; di ciò si tenga presente in caso di diabete o diete ipocaloriche.

Non sussistono particolari precauzioni d'uso.

Lo sciroppo contiene: metile para-idrossibenzoato; etile para-idrossibenzoato; propile para-idrossibenzoato che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate).

Il prodotto contiene g 84 di saccarosio. Quando assunto secondo la posologia raccomandata, ogni dose fornisce fino a g 7,6 di saccarosio.

I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, o da malassorbimento di glucosio-galattosio, o da insufficienza di sucrasi isomaltasi, non devono assumere questo medicinale.

Polvere per uso orale

Solucis 1500 mg polvere per uso orale contiene g 59,40 di saccarosio. Quando assunto secondo la posologia raccomandata, ogni dose fornisce fino a g 2,97 di saccarosio.

I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, o da malassorbimento di glucosio-galattosio, o da insufficienza di sucrasi isomaltasi, non devono assumere questo medicinale.

Questo medicinale contiene 116,3 mmoli (2673,8 mg) di sodio per dose giornaliera. Da tenere in considerazione in persone con ridotta funzionalità renale o che seguono una dieta a basso contenuto di sodio.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Solucis 10% sciroppo 200 ml

Non sono note in letteratura interazioni medicamentose e incompatibilità con altri farmaci.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Solucis 10% sciroppo 200 ml

SOLUCIS 50 mg/ml Sciroppo

Adulti: 1 cucchiaio 3 volte al giorno.

Bambini sopra i 5 anni: 1 cucchiaino da caffè 2-3 volte al giorno in rapporto all'età.

SOLUCIS 100 mg/ml Sciroppo

L'uso del medicinale è riservato agli adulti

1 cucchiaio 2 volte al giorno, mattino e sera.

SOLUCIS 1500 mg Polvere per uso orale

L'uso del medicinale è riservato agli adulti

1 bustina 2 volte al giorno, mattino e sera.

Sciogliere il contenuto consigliato della bustina in mezzo bicchiere d' acqua non gassata.

Durata del trattamento consigliata

Affezioni acute delle vie respiratorie: da 8 a 10 giorni.

 Affezioni croniche e recidivanti della sfera O.R.L. o bronchiale: da 10 giorni a 3 settimane più volte all'anno.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Solucis 10% sciroppo 200 ml

I sintomi dovuti a sovradosaggio comprendono: mal di testa, nausea, diarrea, gastralgia.

Nel caso di sovradosaggio provocare vomito ed eventualmente praticare la lavanda gastrica.


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Solucis 10% sciroppo 200 ml

Può verificarsi comparsa di vertigini e fenomeni digestivi come gastralgia, nausea e diarrea. In questi casi è necessario ridurre la posologia o interrompere la terapia. Inoltre si possono verificare eruzioni cutanee allergiche e reazioni anafilattiche, eritema fisso. In tali casi interrompere il trattamento e consultare il medico per istituire una terapia idonea.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale.

Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo: http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.


CONSERVAZIONE



Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
Pelle
12 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
L'esperto risponde