Vedrop 50 mg/ml soluz. orale 1 flac. 60 ml + sir. da 1 ml

Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2017
Farmaci - Vedrop

Vedrop 50 mg/ml soluz. orale 1 flac. 60 ml + sir. da 1 ml




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Orphan Europe Italy S.r.l.

MARCHIO

Vedrop

CONFEZIONE

50 mg/ml soluz. orale 1 flac. 60 ml + sir. da 1 ml

ALTRE CONFEZIONI DI VEDROP DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
tocoferolo, alfa

FORMA FARMACEUTICA
soluzione

GRUPPO TERAPEUTICO
Vitamine

CLASSE
H

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

PREZZO
282,94 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Vedrop 50 mg/ml soluz. orale 1 flac. 60 ml + sir. da 1 ml

Vedrop è indicato nella deficienza di vitamina E dovuta a malassorbimento digestivo nei pazienti pediatrici che soffrono di colestasi cronica congenita o colestasi cronica ereditaria, dalla nascita (neonati a termine) fino a 16 o 18 anni di età, a seconda della regione.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Vedrop 50 mg/ml soluz. orale 1 flac. 60 ml + sir. da 1 ml

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Vedrop non deve essere usato nei prematuri.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Vedrop 50 mg/ml soluz. orale 1 flac. 60 ml + sir. da 1 ml

Poiché è stato riportato che alte dosi di vitamina E aumentano la tendenza all'emorragia nei pazienti con deficienza di vitamina K o sotto trattamento anti-vitamine K per via orale, si raccomanda di monitorare il tempo di protrombina e il rapporto normalizzato internazionale (International Normalised Ratio, INR). Può essere necessario un eventuale aggiustamento della dose di anticoagulante orale durante e dopo il trattamento con Vedrop.

A causa della potenziale tossicità renale dei polietilenglicoli, Vedrop deve essere somministrato con attenzione e sotto stretto monitoraggio della funzione renale nei pazienti affetti da insufficienza renale, ad es. pazienti disidratati.

Poiché i dati sui pazienti affetti da insufficienza epatica sono limitati, Vedrop deve essere somministrato con attenzione e sotto stretto monitoraggio delle funzioni epatiche in tali pazienti.

La funzione renale e l'osmolarità sierica devono essere valutate e monitorate durante il trattamento con Vedrop.

Vedrop contiene sodio metil paraidrossibenzoato (E219) e sodio propil paraidrossibenzoato (E217) che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate).

Questo medicinale contiene meno di 1 mmol di sodio (23 mg) per dose, ovvero essenzialmente "privo di sodio".

Contiene anche potassio, inferiore a 1 mmol (39 mg) per dose, ovvero essenzialmente "privo di potassio".


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Vedrop 50 mg/ml soluz. orale 1 flac. 60 ml + sir. da 1 ml

A causa dell?inibizione del trasportatore Glicoproteina-P, tocofersolan può inoltre potenziare l'assorbimento intestinale di altre vitamine liposolubili concomitanti (A, D, E, K) o di medicinali altamente lipofili (come steroidi, antibiotici, antistaminici, ciclosporina, tacrolimus). Perciò, si raccomanda il monitoraggio continuo e, se necessario, l'aggiustamento delle dosi.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Vedrop 50 mg/ml soluz. orale 1 flac. 60 ml + sir. da 1 ml

Alte dosi di vitamina E importanti possono causare diarrea, dolore addominale e altri disturbi di natura gastrointestinale.

Non sono stati riportati casi di sovradosaggio con tocofersolan.


CONSERVAZIONE



Tenere il flacone ben chiuso.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Mal di viaggio: sintomi e rimedi
Stomaco e intestino
03 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Mal di viaggio: sintomi e rimedi
Gonfiore e distensione addominale: conosciamo causa e trattamento
Stomaco e intestino
19 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Gonfiore e distensione addominale: conosciamo causa e trattamento
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici
Stomaco e intestino
21 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici
L'esperto risponde