Xsysto 400 mg 10 compresse rivestite con film

Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2018
Farmaci - Xsysto

Xsysto 400 mg 10 compresse rivestite con film




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Leo Pharma A/S

MARCHIO

Xsysto

CONFEZIONE

400 mg 10 compresse rivestite con film

PRINCIPIO ATTIVO
pivmecillina cloridrato

FORMA FARMACEUTICA
compresse rivestite

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibatterici penicillinici

CLASSE
CN

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
13,14 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Xsysto 400 mg 10 compresse rivestite con film

XSYSTO è indicato negli adulti per il trattamento delle cistiti acute non complicate causate da batteri sensibili alla mecillina .

Si devono prendere in considerazione le linee guida ufficiali sull'uso appropriato degli agenti antibatterici.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Xsysto 400 mg 10 compresse rivestite con film

  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo (qui non riportato) 6.1.
  • Ipersensibilità alle penicilline o alle cefalosporine.
  • Qualunque condizione che ostacoli il transito nell'esofago.
  • Anomalie genetiche del metabolismo che comportano una grave carenza di carnitina, come l'alterazione del trasportatore della carnitina, l'aciduria metilmalonica e l'acidemia propionica.



AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Xsysto 400 mg 10 compresse rivestite con film

  • Possono verificarsi episodi di colite pseudomembranosa causati da Clostridium difficile. In caso si manifesti diarrea dopo l'uso del medicinale, si deve considerare la possibilità che si tratti di colite pseudomembranosa e devono essere prese appropriate precauzioni.
  • Non somministrare a pazienti affetti da porfiria, poichè la pivmecillina è stata associata ad attacchi acuti di porfiria.
  • Devono essere evitati trattamenti concomitanti con acido valproico, valproato o altri medicinali che causano la liberazione di acido pivalico a causa dell'aumento del rischio di deplezione di carnitina.
  • Le compresse rivestite con film di XSYSTO devono essere usate con cautela per il trattamento a lungo termine o ripetuto frequentemente a causa dell'aumento del rischio di deplezione di carnitina. I sintomi della deplezione di carnitina includono crampi muscolari, affaticamento e stati confusionali.
  • Le compresse devono essere assunte con almeno mezzo bicchiere di liquido, a causa del rischio di ulcerazione esofagea.



INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Xsysto 400 mg 10 compresse rivestite con film

  • La somministrazione concomitante di probenecid riduce la secrezione della mecillina e aumenta quindi il livello dell'antibiotico nel sangue.
  • La clearance del metotrexato nell'organismo può essere ridotta dall'assunzione concomitante di penicilline.
  • Devono essere evitati trattamenti concomitanti con acido valproico, valproato o altri medicinali che causano la liberazione di acido pivalico a causa dell'aumento del rischio di deplezione di carnitina.
  • L'effetto battericida della mecillina può essere ostacolato dalla somministrazione concomitante di prodotti con effetto batteriostatico, come eritromicina e tetracicline.



POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Xsysto 400 mg 10 compresse rivestite con film

Posologia

Adulti: 400 mg, 3 volte al giorno.

Durata del trattamento

La durata del trattamento raccomandata è di 3 giorni.

Si devono prendere in considerazione le linee guida ufficiali sull'uso appropriato degli agenti antibatterici.

Popolazione pediatrica

XSYSTO non deve essere usato nei bambini e adolescenti di età inferiore ai 18 anni perchè l'efficacia e la sicurezza non sono state ancora stabilite.

Anziani

Negli anziani, la secrezione renale della mecillina è ritardata, ma alla dose di XSYSTO raccomandata negli adulti è improbabile che si verifichi un accumulo significativo del medicinale. Non è necessario un aggiustamento della dose.

Compromissione renale

Nei pazienti con ridotta funzionalità renale, la secrezione renale della mecillina è ritardata, ma alla dose di XSYSTO® raccomandata negli adulti è improbabile che si verifichi un accumulo significativo del medicinale. Non occorre un aggiustamento della dose .

Compromissione epatica

Non è necessario un aggiustamento della dose.

Modo di somministrazione

XSYSTO deve essere assunto con almeno mezzo bicchiere di liquido. XSYSTO deve essere assunto ai pasti.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Xsysto 400 mg 10 compresse rivestite con film

Non vi è alcuna esperienza di sovradosaggio con XSYSTO. Tuttavia, dosi eccessive di XSYSTO inducono probabilmente nausea, vomito, dolori addominali e diarrea. Il trattamento deve essere limitato alle misure sintomatiche e di supporto.


CONSERVAZIONE



Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Aritmie. Cosa sono e come riconoscerle
Cuore circolazione e malattie del sangue
18 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Aritmie. Cosa sono e come riconoscerle
Impetigine, come comportarsi?
Infanzia
08 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Impetigine, come comportarsi?
Gli screening neonatali saranno realtà in tutta Italia
Infanzia
04 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Gli screening neonatali saranno realtà in tutta Italia