Fatromectin 6 mg/g polvere orale per suini busta da 333 g

Ultimo aggiornamento: 23 maggio 2018
Prodotti veterinari - Scheda Fatromectin

Fatromectin 6 mg/g polvere orale per suini busta da 333 g




AZIENDA

ECO Animal Health Ltd

MARCHIO

Fatromectin

CONFEZIONE

6 mg/g polvere orale per suini busta da 333 g

PRINCIPIO ATTIVO
ivermectina

FORMA FARMACEUTICA
polveri orali

GRUPPO TERAPEUTICO
Antiparassitari

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
18 mesi

PREZZO
26,00 €


INDICAZIONI

A cosa serve Fatromectin 6 mg/g polvere orale per suini busta da 333 g

trattamento delle infestazioni da nematodi o artropodi dovute a : Ascaridi gastrointestinali: Ascaris suum (adulti e L4), Hyostrongylus rubidus (adulti e L4), Oesophagostomum spp. (adulti e L4), Strongyloides ransomi (adulti)*. Strongilosi polmonare: Metastrongylus spp. (adulti). Pidocchi: Haematopinus suis.. Acari della scabbia: Sarcoptes scabiei var. suis..
*Somministrato a scrofe gravide prima del parto controlla la trasmissione via latte di S. ransomi alla figliata.

MODO D'USO

Come si usa Fatromectin 6 mg/g polvere orale per suini busta da 333 g

il dosaggio è 0,1 mg di ivermectina per kg di peso corporeo al giorno, corrispondente a 16,7 mg di prodotto per kg di peso corporeo al giorno, per 7 giorni consecutivi. La quantità per la somministrazione giornaliera ai singoli suini può essere calcolata con la formula:
1,67 mg di Fatromectin per kg di peso corporeo al giorno X peso corporeo medio dei suini (kg). Per uso in animali singoli (scrofe e verri), negli allevamenti in cui la somministrazione del medicinale è destinata solo a un numero limitato di suini. I gruppi di dimensioni più grandi devono essere trattati con mangime medicamentoso, prodotto utilizzando un'opportuna premiscela antielmintica. Per assicurare il dosaggio corretto, il peso corporeo dever essere stabilito nel modo più accurato possibile. Per pesare la quantità richiesta di prodotto si deve utilizzare un'apparecchiatura precisa e correttamente tarata. Per la somministrazione orale con mangimi: si dovrebbe assicurare che la dose raccomandata sia completamente assunta. Ivermectina deve essere miscelata completamente in una parte della razione prima di ogni trattamento. Si raccomanda che ivermectina mangime medicato sia inserito prima di offrire la razione principale dell'animale. I suini gravemente ammalati con ridotta assunzione di mangime e acqua devono essere trattati per via parenterale. Lo schema di trattamento deve essere basato sulla situazione epidemiologica locale.






Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Ultimi articoli
L'esperto risponde