Caesar Salad a modo mio, con salsina allo yogurt

29 maggio 2015
Verdure

Caesar Salad a modo mio, con salsina allo yogurt



cesar salad


La versione originale prevede, oltre a pollo, crostini, lattuga e scaglie di formaggio parmigiano, anche una salsina che io ho molto snellito. Ecco tutti i pregi di una fresca insalata che assomiglia parecchio all'originale, ma che prevede un drastico taglio dei grassi.
La Caesar Salad è composta di due ingredienti base: il pollo e la lattuga, che è senz'altro la più "famosa" e diffusa tra le insalate a foglia verde.
Ma non tutti però conoscono sono i suoi numerosi pregi nutrizionali. Consumarla quotidianamente è un toccasana per la salute: c'è da rimanere stupiti per le proprietà quasi medicamentose di questo ortaggio, così diffuso e facile da reperire. Ricca di betacarotene, che è un precursore della vitamina A, presente nelle carote ma non solo, la lattuga è una miniera anche di altre vitamine, tra cui la E, la C e B1, B2, B3.
È adatta a chi soffre di anemia, in quanto contiene una buona concentrazione di ferro, ma apporta in quantità sensibili molti altri importanti minerali quali il magnesio e il potassio. Questo ortaggio favorisce il transito intestinale per le preziose fibre che fornisce e ha insospettabili proprietà analgesiche, specie nei confronti dei dolori muscolari.
E poi è un potente antiaging, grazie agli antiossidanti che aiutano a combattere l'invecchiamento cellulare. È amica di chi ha problemi di diabete, poiché aiuta a regolare il livello di zuccheri nel sangue. Più note e risapute altre virtù, come le proprietà digestive e la capacità di contrastare la formazione di gas nell'apparato digerente.

INGREDIENTI

piccolo cespo di lattuga romana, croccante e tenera
4 fette sottili di petto di pollo
80 g di pane a fette (meglio se toscano o pugliese, del giorno prima; ma va bene anche il pancarrè, per un corrispettivo di 3 fette)
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
60 g di parmigiano reggiano a scaglie
1 spicchio di aglio, se gradito
200 g di yogurt greco magro
Succo di mezzo limone
Sale e pepe

insalata


PREPARAZIONE

1. Pulisci, lava e asciuga l'insalata, e metti da parte.

2. Griglia le fette di pollo, servendoti di una padella antiaderente, unta con pochissimo olio (aiutati con un foglio di carta da cucina). Per grigliare le fette di pollo occorrono circa 15 minuti: rigirale spesso, devono venire colorate, ma restare tenere; quando sono cotte, sala, spegni, trasferisci il pollo in un piatto e tieni da parte.

3. Taglia a dadini piccoli il pane, fallo rosolare nella stessa padella in cui hai cucinato il pollo, finché diventa croccante. A piacere, per insaporire, puoi aggiungere lo spicchio di aglio spellato, che poi toglierai.

4. Mentre il pane abbrustolisce, versa lo yogurt in una tazza, aggiungi il succo di mezzo limone, il restante olio extravergine d'oliva, sale e abbondante pepe, sbatti bene - meglio se con una frusta - fino a montare lo yogurt e ottenere così una cremina morbida e vellutata.

5. Taglia il pollo a striscioline, disponilo in una ciotola con la lattuga spezzata con le mani e i dadini di pane abbrustolito, poi versa su tutto la salsina di yogurt e condisci, mescolando delicatamente. Se l'insalata dovesse risultare troppo asciutta, irrora con un altro filo di olio. Infine, aggiungi alla tua Caesar Salad le scaglie di parmigiano e, se gradito, ancora un poco di pepe nero.



«Gustosa e fresca, questa insalatona è un "vero" piatto unico, che raggruppa nel mix tutti i nutrienti: dai carboidrati del pane alla verdura, dalle proteine del pollo a quelle del parmigiano. Il tocco della salsa allo yogurt, oltre a rendere il sapore più originale, mette al riparo da un eccesso di grassi».

* Prof.ssa Evelina Flachi, specialista in Scienza dell'alimentazione-Nutrizionista
Collabora con La Prova del cuoco, Raiuno, ed è Presidente della Fondazione Italiana per l'Educazione Alimentare

Per gli antichi Egizi la lattuga selvatica era assimilabile al Viagra, per via di presunti poteri sessuali, attestati in tutti i geroglifici dedicati a Min, il Dio della fertilità. Gli studiosi si sono dannati per secoli per cogliere questa proprietà, che già ai tempi dei Romani sembrava essere svanita del tutto: presso di loro, infatti, l'ortaggio era noto piuttosto per l'effetto calmante (proprietà peraltro ribadita in parte anche oggi). E allora, come spiegare quei geroglifici? Nei secoli il mistero si è chiarito per la testardaggine degli egittologi che volevano cogliere a tutti i costi il senso di quelle testimonianze iconografiche! È emerso così che in dosi "normali" la lattuga selvatica può avere sì un effetto sedativo, ma se consumata in grandi quantità può essere al contrario molto... stimolante.

A cura di Gloria Brolatti,
giornalista e food blogger
www.emoticibo.com


Vedi ricette della categoria Verdure (22)

Guida agli alimenti
Scopri le calorie e i valori energetici e nutrizionali degli alimenti


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Alimentazione
21 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
L'esperto risponde